lunedì, Ottobre 26, 2020
Home > Anticipazioni TV > Anticipazioni per “Sulla via di Damasco” del 26 luglio alle 9.55 su RAI 2: alla scoperta dei santuari

Anticipazioni per “Sulla via di Damasco” del 26 luglio alle 9.55 su RAI 2: alla scoperta dei santuari

sulla via di damasco

Anticipazioni per “Sulla via di Damasco” del 26 luglio alle 9.55 su RAI 2: alla scoperta dei santuari

Sulla via di Damasco - S2018/19 - Il diavolo e il male del mondo ...

Su Rai2 gli itinerari dello Spirito

Lockdown alle spalle, si torna a viaggiare alla ricerca di una piccola luce di speranza. “Sulla Via di Damasco”, in onda domenica 26 luglio alle 9.55 su Rai2, viaggia lungo gli itinerari dello spirito, alla scoperta di santuari, chiese e monasteri, che hanno fatto la storia della fede e della devozione e il cui fascino può regalare uno sguardo nuovo verso il futuro. Il viaggio partirà dal Santuario mariano di Montevergine (Av), tra i più antichi dell’Italia meridionale, per approdare, subito dopo, a Ravenna, alla Basilica di San Vitale, dove brillano meravigliosi mosaici, capolavoro dell’arte paleocristiana. Sulle orme dei minatori sardi, viene presentato il cammino di Santa Barbara, un itinerario storico, spirituale e naturalistico che lega devozione e lavoro, tra dune di sabbia bianca e mare cristallino. Unici sono anche i tesori del Monastero delle Grotte (Lavra), a Kiev, in Ucraina, il tempio dell’identità e della memoria religiosa di un popolo. Il programma terminerà il suo viaggio al Santuario della Madonna delle Grazie di Montenero, dove ancora echeggia la devozione, pur semplice e genuina, della comunità delle Cinque Terre cresciuta sotto la magia del mare.  

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *