giovedì, Ottobre 21, 2021
Home > Abruzzo > Abruzzo, in arrivo 200 migranti nordafricani che verranno distribuiti per tutta la regione: la Lega protesta

Abruzzo, in arrivo 200 migranti nordafricani che verranno distribuiti per tutta la regione: la Lega protesta

sbarchi

ABRUZZO- Dovrebbero arrivare in giornata i 200 migranti nordafricani, sbarcati da Porto Empedocle in Sicilia, che verranno distribuiti per tutta la regione. 

In base al provvedimento emanato dal Governo Conte, il Ministero dell’interno ha destinato 50 di loro a una struttura di Gissi, in provincia di Chieti; altri 50 andranno a Moscufo (Pe) e 50 a Civitella del Tronto (Te). Infine, 10 a Canistro, 20 a Civita d’Antino e 20 a Pettino in provincia dell’Aquila. 

A tal proposito, l’assessore regionale Fioretti e la Lega hanno espresso il loro dissenso, evidenziando le varie proteste dei comuni scelti per la sistemazione dei migranti. 

Il partito è profondamente indignato da una simile decisione e tramite il coordinatore regionale Luigi D’Eramo, dichiara:  “Quella del governo Pd-Cinque Stelle una decisione intollerabile, specialmente in questa fase delicata in cui permane un alto rischio di contagio da coronavirus.

Le vicende precedenti, tra cui quella di Pettorano sul Gizio, dove la positività dei migranti è stata accertata solo all’arrivo e solo grazie all’Asl locale, e quella di Turrivalignani,dove alcuni migranti sono fuggiti, dimostrano la pericolosità sociale di queste operazioni, che rischiano di minare profondamente la correttezza delle popolazioni che con estremo rigore hanno rispettato le restrizioni anti-Covid. 

La Lega farà sentire la sua voce in ognuno dei luoghi coinvolti”.

Elisa Cinquepalmi 


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net