giovedì, Ottobre 21, 2021
Home > Lazio > Cori, rifiuta il trasferimento in altra struttura di accoglienza e aggredisce i carabinieri

Cori, rifiuta il trasferimento in altra struttura di accoglienza e aggredisce i carabinieri

pontinia

CORI – L’altra notte, a Cori, i militari della locale stazione hanno tratto in arresto, nella flagranza dei reati di resistenza, lesioni a pubblico ufficiale e danneggiamento, un 35 enne della Costa d’Avorio, domiciliato presso il Cas di via Padri Trinitari. iL’uomo, alle 23, aveva opposto attiva resistenza nei confronti dei carabinieri intervenuti per collaborare con il personale preposto al trasferimento di 57 migranti destinati al Cas di Giulianello di Cori.

Dopo aver minacciato i militari rifiutandosi di lasciare la struttura, li ha aggrediti ed ingaggiato una colluttazione che ha procurato loro lesioni giudicate guaribili rispettivamente in 7 e 5 giorni. L’arrestato è stato trattenuto nelle camere di sicurezza in attesa di essere giudicato con rito direttissimo.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net