lunedì, Aprile 19, 2021
Home > Lazio > Roma, arrestati per rapina aggravata in concorso due giovani “armati” di bottiglie di vetro infrante

Roma, arrestati per rapina aggravata in concorso due giovani “armati” di bottiglie di vetro infrante

roma

ROMA – Sono stati gli agenti del Reparto Volanti e dei commissariati Viminale e Torpignattara, durante il normale servizio di controllo del territorio, dopo un articolato inseguimento a piedi tra le vie che si diramano da piazza dei Cinquecento  ad arrestare A.H.M., e H.A.M., entrambi cittadini somali rispettivamente di 27 e 25 anni.

La vittima, raggiunta alle spalle dal 27enne somalo nel tentativo di asportarle il marsupio, è riuscita, urlando, a richiamare l’attenzione di un suo amico che si trovava ancora fuori dal sottopassaggio, in via Giolitti. Quest’ultimo, per difendere la donna, è stato  dapprima aggredito fisicamente con calci, pugni e ferito con la bottiglia di vetro scheggiata e, poi rapinato del suo cellulare dai tre malviventi.

Gli agenti, sono intervenuti prontamente sentendo le inconfondibili urla, richieste di aiuto, della giovane donna provenire dal vicino sottopassaggio pedonale.

Immediatamente, i poliziotti, notati i tre uomini di colore che si davano alla fuga in direzione di via Marsala, si sono messi all’inseguimento degli stessi.

Due dei tre malviventi sono stati intercettati e raggiunti,  dopo un rocambolesco inseguimento a piedi, dagli agenti dei commissariati Viminale e Torpignattara giunti prontamente in ausilio sul posto.

Alla fine, dopo aver riconsegnato il cellulare al legittimo proprietario, prestato le cure sanitarie del caso alle vittime,  i due somali sono stati messi a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Dovranno rispondere di rapina aggravata in concorso.

Proseguono le indagini, per rintracciare il terzo complice, resosi irreperibile.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *