domenica, Gennaio 23, 2022
Home > Anticipazioni TV > Il film fantasy stasera in TV “Stardust” sabato 15 agosto 2020

Il film fantasy stasera in TV “Stardust” sabato 15 agosto 2020

film stardust
Il film fantasy stasera in TV “Stardust” sabato 15 agosto 2020 alle 21.30 su ITALIA 1 Stardust.png Stardustè un film del 2007 diretto da Matthew Vaughn e liberamente tratto dall’omonimo romanzo di Neil Gaiman con Claire Danes, Charlie Cox, Michelle Pfeiffer, Robert De Niro e Sienna Miller.
Il giovane Dunstan Thorn, eludendo la sorveglianza dell’anziano guardiano del muro di pietra che separa il mondo umano ordinario da quello sconosciuto e magico del regno di Stormhold, riesce ad entrare in quest’ultimo. Qui conosce la giovane principessa Una, tenuta prigioniera da una strega che si sposta su un carro ambulante di mercato in mercato, che gli dona un bucaneve di vetro in cambio di un bacio. Dopo una notte passata insieme due concepiscono un bambino, che appena neonato viene consegnato a Dunstan dal guardiano del muro, dicendo che il suo nome è Tristan. Cresciuto, Tristan si invaghisce di Victoria, ragazza egocentrica e calcolatrice. Nel frattempo, nel regno di Stormhold, il re è in fin di vita e chiama al proprio capezzale i figli maschi per discutere della successione al trono. Il sovrano, astuto e senza scrupoli, prima di morire decreta che il trono spetterà di diritto all’erede maschio in grado di riportargli il topazio che nel frattempo lancia tra le stelle: il gioiello ricade sulla terra dopo essersi scontrato con una stella cadente, che precipita anch’essa. Tristan e Victoria osservano la caduta del corpo celeste e il ragazzo, per fare colpo su Victoria, le promette che le porterà quella stella come segno d’amore. La stella assume le fattezze di una bellissima ragazza di nome Yvaine con indosso il gioiello del re. Il cuore di una stella in forma umana, nel regno di Stormhold, garantisce eterna giovinezza e immortalità a chi ne entra in possesso: per questo motivo, la ragazza diventa l’obiettivo di una triade di streghe sorelle molto vecchie, nonché dell’erede al trono del regno, Septimus, unico dei sette figli del re ad essere rimasto vivo (poiché i fratelli si sono uccisi tra di loro); delle tre streghe è Lamia a partire alla ricerca di Yvaine. Tristan dapprima cerca di portare Yvaine al di là del muro per consegnarla come trofeo alla sua Victoria, ma poi, resosi conto del pericolo in cui versa la stella, ne assume le difese. Tristan salva Yvaine da un attacco di Lamia, e i due usano una Candela di Babilonia (un artefatto che consente di trasportarsi nel luogo desiderato, e che Una aveva consegnato al figlio neonato) finendo tra le nuvole, dove vengono catturati dai pirati di un veliero volante comandato da Capitan Shakespeare (che ha scelto questo nome in onore del celeberrimo drammaturgo); quest’ultimo, che a dispetto della fama che si è voluto costruire è un uomo molto gentile, fa amicizia con Tristan e Yvaine, insegnando al primo la scherma e alla seconda la danza. Dopo aver lasciato la nave del capitano, Yvaine e Tristan confessano il loro reciproco amore; Tristan decide perciò di portare una ciocca di capelli di Yvaine a Victoria, per dirle che non è più interessato a sposarla dato che è innamorato di Yvaine: quando però la ciocca si trasforma in polvere di stelle, capisce che Yvaine morirà se dovesse attraversare il muro, e si precipita indietro per salvarla. Nel frattempo, le strade di Uggiosa Sal (la fattucchiera che tiene prigioniera Una, la quale era stata creduta morta anche dai fratelli) e quella della strega cacciatrice Lamia s’incrociano davanti alla breccia nel muro che collega i due mondi, e Lamia la uccide; la strega regina porta Yvaine e Una nella propria dimora con l’intenzione di estirpare il cuore alla prima e di schiavizzare la seconda. Tristan, messo al corrente dell’accaduto, corre al palazzo di Lamia dove incontra Septimus, anch’egli sulle tracce della stella e giunto in ritardo sui tempi: i due, pur non fidandosi l’uno dell’altro, decidono di entrare nell’edificio insieme. Una volta posta Yvaine sul tavolo sacrificale dalle due sorelle della strega, Empusa e Mormo, nel castello irrompono Tristan e Septimus, mentre Una resta chiusa fuori dalla dimora: Septimus uccide Empusa, mentre Tristan uccide Mormo. Lamia uccide Septimus con una bambola vudù e si scontra direttamente con Tristan, cercando però di non ucciderlo prima di aver estirpato il cuore alla stella poiché, se morisse, a Yvaine si spezzerebbe il cuore, rendendolo inutilizzabile. Yvaine allora, chiedendo a Tristan di stringerla e di chiudere gli occhi, avvertendo il reciproco amore, si illumina investendo con tutto il proprio bagliore la strega, uccidendola. Ricongiuntosi con la madre, Tristan scopre di essere l’ultimo erede maschio del regno di Stormhold e, preso in consegna il topazio da Yvaine, viene incoronato sovrano; Una e Dunstan si ritrovano e si sposano anch’essi. Dopo ottant’anni di regno, Tristan e Yvaine usano la Candela di Babilonia per ascendere al cielo, dove vivono insieme sotto forma di stelle. Regia di Matthew Vaughn Con Claire Danes, Charlie Cox, Michelle Pfeiffer, Robert De Niro: e Sienna Miller Fonte: WIKIPEDIA