sabato, Settembre 26, 2020
Home > Bellezza e Salute > I migliori consigli per un taglio fai da te (e qualche trucco)

I migliori consigli per un taglio fai da te (e qualche trucco)

I migliori consigli

I migliori consigli per un taglio fai da te (e qualche trucco)

Abituati a dipendere esclusivamente da parrucchieri e barbieri per la cura dei capelli, spesso facciamo l’errore di accantonare l’idea del fai da te per quanto riguarda il loro taglio. Eppure, come anche il lockdown ha dimostrato in questi ultimi mesi, dare una riordinata alla chioma e rinfrescare un po’ il taglio di capelli non è poi così complicato come potrebbe sembrare.

Naturalmente, per evitare di fare danni, non bisogna improvvisarsi hair stylist se non si hanno le idee chiare su ciò che si vuole ottenere e su come muoversi con forbici o rasoio: chi ha intenzione di tagliarsi i capelli da solo dovrebbe affidarsi a guide dettagliate come quelle di Nivea Men, ad esempio, per avere un supporto chiaro e comprensibile in ogni passaggio di questa operazione alquanto delicata; anche alcuni video tutorial disponibili online sono di grande aiuto per capire come muoversi. Vediamo quindi quali sono i consigli più utili in questi casi.

Taglio fai da te: cosa fare e cosa non fare

Quando ci si appresta a tagliarsi i capelli da soli è importante partire sempre dalla zona anteriore: cominciare dalla parte frontale è fondamentale per non fare danni, perché questa farà da “guida” nel procedere con i restanti capelli. Questa regola di base ha una sola eccezione: nel caso in cui si desideri procedere con un taglio molto corto usando il rasoio, sarà meglio partire dalla parte posteriore (magari facendosi aiutare da qualcuno) e poi continuare con il resto.

Meglio tagliare i capelli da asciutti o da bagnati? Dipende: nel caso di capelli molto corti da tagliare con il rasoio, può andar bene procedere anche con i capelli asciutti, mentre chi vuole usare le forbici dovrà bagnarli. Se invece si hanno capelli mossi oppure ricci, è fondamentale tagliarli da bagnati, ma solo dopo averli pettinati con cura. Per un risultato apprezzabile si possono spazzolare le ciocche verso l’alto tagliando le estremità, cosa che permetterà una naturale scalatura, che consentirà di gestire meglio il riccio. Chi ha i capelli molto lisci o sottili dovrebbe invece evitare di sfoltirli troppo, in quanto questo eliminerebbe ogni volume, appiattendo la capigliatura. Meglio quindi concentrarsi solo sulle lunghezze, dividendo i capelli in sezioni con un pettine.

I look più trendy

Ma quali sono i look da uomo più trendy che è possibile realizzare anche a casa? Si parte dallo stile “vecchia Hollywood” molto in voga tra le star e sfoggiato di recente da Leonardo di Caprio. In verità è un taglio semplice, unicamente basato nel lasciare all’uomo qualche generoso centimetro in più sui capelli. Poi basterà impomatare e pettinare i capelli, lasciando che questi cadano morbidi all’indietro. Molto in voga i ciuffi ribelli alla Robert Pattinson; ci si potrà divertire nel creare il rapporto di lunghezza tra i capelli laterali e il ciuffo: unica regola è che quest’ultimo rimanga sempre più lungo, per poterlo accorciare poi in avanti o di lato.

I capelli da calciatore

E che dire dei tagli da calciatore, spesso innovativi o estrosi? Tra i più originali troviamo il buzz cut, portato tra gli altri da Dani Alves, un taglio al massimo della praticità ed esecuzione, con capelli cortissimi (massimo 2 millimetri). Un taglio tra i più conosciuti è poi il crew cut con ciuffo, uno dei preferiti da Cristiano Ronaldo: si parla in questo caso di un capello corto, ma dal ciuffo bene in vista, di facile riproduzione.

Se si vuole optare per una scelta ancora più stravagante, basterà affidarsi alla guida delle chiome di Alessandro Tonali e Marek Hamsik. Il primo sfoggia una capigliatura retrò, da lasciare lunga e con una pettinatura leggermente scapigliata in avanti. Il secondo vanta uno stile da “Ultimo dei Mohicani”, di non difficile realizzazione: basterà rasare il tutto e lasciare nella parte centrale una fila di capelli relativamente lunga. Unico intoppo potrebbe essere tutto il gel necessario per poi acconciarli, rigorosamente verso l’alto.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
La-Notizia.net (www.la-notizia.net) nasce il 27 marzo 2017 con la registrazione presso l'Ufficio delle Entrate di San Benedetto del Tronto della Associazione Culturale “LA NUOVA ITALIA” peraltro già attiva dal 2007 nel settore della promozione di convegni ed iniziative letterarie ed artistiche volte a tutelare i valori culturali e nazionali della tradizione e della innovazione Italiana nell'ambito delle attività creative e divulgative. Dopo un decennio di attività la assemblea dei soci ha deciso di registrare a fini legali e fiscali la propria Associazione per poter intraprendere la attività editoriale di un quotidiano on-line innovativo e futuristico in ambito locale, nazionale ed internazionale denominato La-Notizia.net individuando il Direttore della testata nella propria socia fondatrice dr.ssa Lucia Mosca riconoscendone le importanti qualità professionali e culturali. A seguito dell'avvenuta ufficializzazione e della attribuzione di partita IVA alla nostra Associazione presso la sede storica situata a San Benedetto in via Roma, 18 si è proceduto alla prescritta registrazione della testata presso il tribunale di Ascoli Piceno perfezionata con numero 534 del 9 maggio 2017 consentendoci in tal modo di trasformare il blog già operativo da qualche mese in giornale quotidiano on-line a tutti gli effetti. Nei 13 mesi trascorsi da allora il giornale ha già totalizzato oltre un milione di visualizzazioni ed è attualmente in progressiva e forte crescita giungendo a sfiorare nell mese di maggio le 150 mila visualizzazioni mensili. Tale importante crescita deriva dalla volontà del direttore Lucia Mosca di creare un organo di informazione indipendente e che sappia coprire l'informazione locale, nazionale ed internazionale con professionalità ed onestà intellettuale, dando voce a tutti i liberi cittadini a tutela della libertà di espressione tutelata dall'art. 21 della nostra Costituzione. Una voce libera ed autorevole guidata da Lucia Mosca che, dopo aver avviato la propria attività giornalistica nel 1993 con Il Messaggero di Macerata ed aver proseguito negli anni con Il Messaggero Ancona (e cronaca nazionale), Il Messaggero San Benedetto del Tronto ed Ascoli Piceno, Ancona e nazionale, Il Resto del Carlino Marche, Ascoli Piceno e Ancona, La Stampa di Torino per la cronaca nazionale, ha deciso di dare vita ad un organo di informazione che potesse dare piena espressione all'esperienza acquisita. La-Notizia.net dà voce a tutti, a prescindere dal colore politico e dalla appartenenza etnica, culturale e religiosa, purché si mantengano i criteri del rispetto della libertà e della dignità altrui, dell'oggettività e della rilevanza di una cronaca che sia effettivamente a favore di una utilità sociale di cui mai come ora c'è concretamente bisogno. Si tratta di un quotidiano nazionale con edizioni locali per Marche ed Abruzzo. Per ora solo on line, presto su cartaceo e dotato di web tv. Il direttore è particolarmente sensibile alla valorizzazione del territorio, della attività che stanno faticosamente cercando di uscire dal periodo di crisi. Ha inoltre un occhio particolarmente attento per ciò che concerne il mondo dell'arte in tutte le sue sfaccettature. https://www.facebook.com/La-notizianet-340973112939735/ https://twitter.com/LuciaMosca1 e-mail: info@la-notizia.net Tel. +39 346 366 1180

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *