martedì, Novembre 30, 2021
Home > Lazio > L’attività settimanale della Polizia nelle stazioni ferroviarie del Lazio

L’attività settimanale della Polizia nelle stazioni ferroviarie del Lazio

lazio

LAZIO – 6.109 persone identificate, 3 persone arrestate, 10 denunciate in stato di libertà, 474 le pattuglie impegnate in stazione, 1 contravvenzione amministrativa elevata.

Questo è il bilancio dell’attività del Compartimento della Polizia Ferroviaria per il Lazio, in ambito regionale; In particolare:

Due “writers”, un italiano ed un polacco di 23 e 19 anni, nella notte del 17 agosto, sono stati sorpresi da una guardia giurata mentre imbrattavano uno dei treni in sosta nello scalo ferroviario di Roma Ostiense. Immediatamente allertata, la Polizia Ferroviaria ha bloccato i due soggetti, che hanno tentato di darsi alla fuga scavalcando la recinzione perimetrale. I due giovani sono stati denunciati in stato di libertà per deturpamento e imbrattamento aggravati, poiché commessi su un mezzo di trasporto pubblico,  le bombolette di vernice utilizzate sono state sequestrate.

Un cittadino tunisino ventunenne è stato arrestato, nella tarda serata del 21 agosto, nei pressi della Stazione di Roma Termini da personale della Squadra di Polizia Giudiziaria del Compartimento Polizia Ferroviaria per il Lazio, per aver rubato un telefono cellulare ad una cittadina italiana.

Gli Agenti, durante il normale servizio di prevenzione all’interno dello scalo ferroviario di Roma Termini, hanno notato nella vicina Via Giolitti un giovane magrebino che, approfittando della distrazione della donna, le ha sottratto il telefonino strappandoglielo dalle mani, dandosi frettolosamente alla fuga.I poliziotti si sono posti subito all’inseguimento dell’uomo e lo hanno bloccato recuperando il telefono cellulare, restituito poi alla legittima proprietaria.

Nella stazione di Roma Termini, domenica 23 agosto, un latitante straniero ha cercato di sfuggire all’arresto, aggredendo una guardia giurata e scagliandosi poi verso gli Agenti intervenuti in ausilio.

Lo straniero, cittadino della Guinea era ricercato per un’esecuzione di misura cautelare per i reati di danneggiamento e resistenza a P.U.   Arrestato, per lui è scattata anche la denuncia per  resistenza a P.U.

Nella serata di ieri, gli Agenti della Squadra di Polizia Giudiziaria compartimentale hanno arrestato un cittadino straniero di 23 anni che, nella adiacente Piazza dei Cinquecento era dedito a spaccio di sostanza stupefacente. L’uomo alla vista degli Agenti ha tentato di occultare la droga, ma è stato sorpreso dai poliziotti che lo hanno fermato e sequestrato i 12 grammi di marijuana in suo possesso.

 Sempre a Termini, gli Agenti hanno rintracciato una donna italiana di 40 anni che, pur avendo un divieto di accedere per 12 mesi nell’area urbana della Stazione, si aggirava tra i viaggiatori.  E’ stata indagata in stato di libertà.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net