domenica, Settembre 20, 2020
Home > Abruzzo > Frode impresa volantinaggio, 90 dipendenti irregolari

Frode impresa volantinaggio, 90 dipendenti irregolari

barche

PESCARA – La Guardia di Finanza di Pescara ha accertato che l’impresa di distribuzione dei volantini – individuata per una frode fiscale da 800 mila euro – si sia avvalsa per anni di 32 lavoratori in nero, retribuiti con un compenso di 3,15 euro all’ora nonché di 58 lavoratori irregolari per i quali è stata appurata l’esistenza di un rapporto di lavoro subordinato continuativo in luogo di quello occasionale, certificato nella contabilità aziendale.

L’inchiesta, nell’ambito della quale sono state denunciate tre persone in relazione alla frode fiscale, risale allo scorso luglio. Per coprire le somme corrisposte in nero ai lavoratori, circa 800mila euro, l’impresa aveva fatto ricorso ad un’ingegnosa quanto fraudolenta architettura, consistente nel simulare la concessione in appalto dei servizi di distribuzione a due imprese compiacenti, ma che erano mere entità di comodo, le quali fatturavano i corrispettivi inesistenti, ma omettevano, ovviamente, di dichiarare i compensi al Fisco e di versare le imposte dovute. (ANSA)

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994 al 2015 ha collaborato regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero, Il Resto del Carlino, La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Nel 2009 è direttore del quotidiano teramano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Ora direttore della testata giornalistica on line la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com