giovedì, Gennaio 27, 2022
Home > Sport in Pillole > GLS Dolphins Ancona: riparte la stagione delle under 20 e 17

GLS Dolphins Ancona: riparte la stagione delle under 20 e 17

gls

Riprenderà ufficialmente oggimercoledì 26 agosto, l’attività sportiva dei GLS Dolphins Ancona. L’appuntamento per tutti i ragazzi delle under 20 e 17 è fissato per le ore 20 al campo della Palla Ovale Nelson Mandela della Montagnola.

Parola dunque all’head Coach dell’under 20 Andrea Polenta che ci illustra il programma e cosa si riuscirà a fare in attesa del protocollo definitivo Fidaf, relativo alla pratica in sicurezza e con contatto tra atleti del football americano.

«Come già detto nei giorni scorsi da Roberto Rotelli –esordisce Polenta- non si tratterà almeno all’inizio di football americano al 100%. Occorrerà rispettare i protocolli vigenti e per ora sono vietati i contatti ed è previsto un giusto distanziamento tra atleti. Si procederà dunque facendo tutto ciò che si potrà fare in questi allenamenti che dureranno due ore, nei giorni di lunedì, mercoledì e venerdì. Scontato dirlo, ma ingresso a campi, spogliatoi e altre zone del Mandela avverranno nella più assoluta sicurezza e con il distanziamento sociale previsto. Più tutte le altre regole da seguire, tipo presentarsi con una autocertificazione».

Ecco per l’appunto. Cosa si potrà fare? «Proseguiremo, intensificando il tutto, la parte atletica e fisica. Tanto tanto lavoro con cinesini e ostacoli per migliorare condizione e mobilità, non per ultima l’agilità».

La parte tecnica? «Quella dovremo per forza di cose aspettare che la Fidaf ci dica quando e come farla. Ne va della sicurezza di tutti».

Un pò di tattica la si potrà vedere sul campo? «Ecco sì. Proveremo tante tracce e studieremo, teoricamente, tanta tattica. Ovvio che in questa fase e a queste condizioni si riuscirà a studiare molto più cosa fare in attacco che in difesa dove il contatto fisico è obbligatorio se si vuole fermare un avversario. Direi insomma che avremo esercizi di tattica statica e installazione di formazione».

La Fidaf, data l’emergenza e le difficoltà di reclutamento giocatori da parte di ogni franchigia italiana ha deciso di “allungare” di un anno tutte le under. Negli interessi dei Dolphins pertanto la sua under 19 che allena da anni diventerà, minimo per quest’anno, una under 20. Mentre la under 16 diventerà under 17. «Esatto. Ciò ci permetterà in gran parte di conservare la squadra che tanto bene ha fatto lo scorso anno e che è giunta in semifinale contro i Seamen Milano poi campioni d’Italia. A loro contiamo come ogni anno di aggiungere qualche prestito con società ormai nostre amiche e gemellate. Non per ultimo qualche ragazzo appassionatosi durante l’estate al football vedendoci fare esercizi in spiaggia si aggregherà alla squadra. Insomma, Chiunque voglia provare è bene accetto».

Cosa la porta ogni anno ad accettare nuovamente la panchina della under? «E’ l’emozione di rimettersi ogni volta in gioco, migliorarsi di partita in partita, di stagione in stagione e far crescere questi splendidi ragazzi».

E cosa dobbiamo attenderci da questo campionato? «Comunque vada sarà un campionato particolare causa Covid-19. Sarà un’esperienza ardua ma formativa per tutti noi. La voglia e l’obiettivo è sempre quello di fare meglio, o quantomeno un qualcosa in più, della passata stagione».

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net