lunedì, Settembre 21, 2020
Home > Marche > Macerata, semina il panico su Facebook: “Caso covid al luna park”. Ma era uno “scherzo”

Macerata, semina il panico su Facebook: “Caso covid al luna park”. Ma era uno “scherzo”

pescara

MACERATA – Semina il panico via facebook annunciando la presenza di un positivo ad un luna park, ma viene individuato e denunciato per procurato allarme.

E’ successo a Macerata. “Attenzione, ieri c’è stato un caso covid al luna park di Villa Potenza, chiunque ci sia andato deve restare a casa in quarantena o fare un tampone. fate girare”. Il messaggio, apparso domenica su un profilo Fb molto noto in città, è diventato virale, raggiungendo centinaia di contatti fino a quando alcuni cittadini preoccupati non hanno informato la Questura per per conoscere l’origine e la fondatezza della notizia.

Che è risultata falsa dalle indagini svolte dalla Digos, che hanno permesso di individuare l’autore del post, uno studente di 22 anni, residente in provincia. Ai poliziotti ha detto di aver agito per gioco allo scopo di vedere le reazioni degli utenti della rete. Oltre alla denuncia, gli è stato sequestrato il telefono cellulare con cui aveva pubblicato il post. “Irresponsabile diffondere in rete fake news sul Covid 19” commenta il questore di Macerata Antonio Pignataro. (ANSA)

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994 al 2015 ha collaborato regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero, Il Resto del Carlino, La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Nel 2009 è direttore del quotidiano teramano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Ora direttore della testata giornalistica on line la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com