sabato, Ottobre 24, 2020
Home > Marche > Crisi e opportunità: l’incontro organizzato da Vinea Offida per il rilancio

Crisi e opportunità: l’incontro organizzato da Vinea Offida per il rilancio

Crisi e opportunità

Crisi e opportunità: un incontro organizzato da VINEA per il rilancio. “Gusti Piceni, idee per il futuro dell’enogastronomia e del turismo”

La battuta d’arresto mondiale causata dall’emergenza Covid19 ha colpito settori strategici come le esportazioni dell’agroalimentare e il turismo. Anche l’Italia e il Piceno sono coinvolti in questa fase difficile.  

In una prospettiva di rilancio si pone la proposta di VINEA, con un’iniziativa che vuole interrogarsi su come promuovere, innovando, l’enogastronomia e il turismo del Piceno: “Gusti Piceni. Idee per il futuro dell’enogastronomia e del turismo”.

«È in atto una crisi generale. Ma come la storia insegna e la stessa radice etimologica della parola “crisi” mostra, i periodi di difficoltà sono accompagnati da inaspettate opportunità – spiegano gli organizzatori – che per essere colte hanno bisogno di un approccio sicuramente coraggioso, per pensare fuori dagli schemi e non secondo abitudini consolidate».

Lunedì 7 settembre 2020, alla Enoteca Regionale di Offida, si terrà nel pomeriggio (ore 17) il primo di una serie di incontri a cui sono invitati a partecipare gli attori locali dell’enogastronomia e del turismo.

«Al fine di garantire la sicurezza e il distanziamento, per la partecipazione all’evento è necessaria la prenotazione. Tra i relatori dell’iniziativa figurano attori territoriali, istituzionali e start-up innovative. Il nostro desiderio – specificano da VINEA – è quello di promuovere la condivisione di obiettivi strategici per la promozione territoriale».

«Il primo incontro di Gusti Piceni di lunedì 7 settembre – concludono gli organizzatori – vuole proporre un percorso per giungere in maniera corale a soluzioni che offrano una risposta efficace alle sfide aperte del mondo post-covid, rendendo il Piceno sempre più protagonista in Italia e nel mondo».

Nei prossimi giorni sarà reso ufficiale il programma completo.

Chi fosse interessato a partecipare può scrivere a gustipiceni@gmail.com 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *