martedì, Novembre 24, 2020
Home > Marche > Riva Destra – FdI: “Vincere con Francesco Acquaroli è possibile”

Riva Destra – FdI: “Vincere con Francesco Acquaroli è possibile”

riva destra

Riva Destra – FdI: “Vincere con Francesco Acquaroli è possibile”

I prossimi 20 e 21 di Settembre, i cittadini delle Marche saranno chiamati alle urne per scegliere il nuovo Presidente della regione ed eleggere i nuovi consiglieri regionali. Cosi com’è successo in tutte le ultime sfide elettorali, i sondaggi dicono che potrebbe cadere “lo storico fortino della sinistra italiana”.

Ne è convinto Angelo Bertoglio, dirigente di FdI Marche e Vice Segretario nazionale di Riva Destra, movimento federato a Fratelli d’Italia che dichiara: “Il trend delle ultime elezioni regionali è molto chiaro è facilmente decifrabile.

Gli Italiani chiedono e pretendono una svolta a destra con un Centrodestra unito che vince e convince, sarà così anche anche nelle Marche.Il Centrodestra sta giocando una partita importante e fondamentale per il futuro dell’Italia e parte di questa partita, sarà giocata anche qui nelle Marche, in un campo da gioco che che va da Gabicce a San Benedetto del Tronto e noi saremo in prima linea con i candidati di Fratelli d’Italia per sostenere fedelmente il nostro Francesco Acquaroli”. 

“Nelle Marche -precisa Sandra Amato, Coordinatrice regionale di Riva Destra- RD è cresciuta molto negli ultimi mesi, così proprio come FdI, infatti ad oggi, abbiamo coordinamenti a Ancona, Fano, Pesaro, Fermo, Senigallia e stiamo per presentare 5 nuovi coordinamenti territoriali, ma stiamo definendo anche le province di Ascoli Piceno e Macerata.

Stiamo mettendo a disposizione di Fratelli d’Italia le nostre forze per portare nelle piazze e nei mercati di tutta la regione, le idee e progetti per una regione Marche nuova e che guarda al futuro con forza e coraggio. Abbiamo la serietà, l’esperienza e la capacità per saper governare bene le Marche  e vogliamo dimostrare la differenza tra gestire e amministrare.

La regione Marche in tutti questi anni è stata gestita da gruppi e logiche partitiche, mentre noi vogliamo amministrarla in modo aperto e trasparente nel solo interesse dei Marchigiani”.

“Per questa importante sfida elettorale -riprende Angelo Bertoglio- abbiamo anche individuato dei candidati da sostenere nei collegi elettorali della regione a cui Riva Destra darà diretta invocazione per il voto di preferenza e qui sotto riportiamo i nominativi dei candidati nelle liste di Fratelli d’Italia:
Per la provincia di Macerata Elena LEONARDI e Francesco COLOSI

Per la provincia di Ancona Carlo CICCIOLI 

Per la provincia di Pesaro e Urbino Francesco CAVALIERI  

Per le elezioni comunali di Senigallia, sosteremmo la candidatura nella lista di Fratelli d’Italia di Ilaria BIZZARRI, mentre per il consiglio comunale di Macerata, sosterremo la candidatura nella lista di Fratelli d’Italia di Paolo RENNA”.

 
“Riva Destra con la propria classe dirigente -precisano Sandra Amato e Angelo Bertoglio- non è solo un movimento federato a Fratelli d’Italia, oggi è una importante realtà interna al partito che con le proprie attività, cerca di aggregare e includere persone, movimenti e associazioni del territorio.

Proprio con questo spirito, abbiamo organizzato le ultime riunioni della direzione nazionale nelle Marche, Puglia, Veneto e Liguria, proprio per dare un segnale preciso di reale presenza, oltre che sostenere le iniziative del “Dipartimento nazionale rapporti con le associazioni di Fratelli d’Italia” guidato da Fabio Sabbatani Schiuma che è anche il fondatore e Segretario nazionale di Riva Destra.

Fabio è stato nominato su indicazione diretta di Giorgia Meloni a guidare le iniziative del Dipartimento rapporti con l’associazionismo politico e soprattutto a presiedere la “Consulta dei movimenti e associazioni” federate a FdI.Un importate strumento di aggregazione e di allargamento intorno al progetto di Giorgia Meloni per spingere e sostenere Fratelli d’Italia alla Vittoria anche nelle Marche”.

riva destra

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *