martedì, Settembre 29, 2020
Home > Marche > San Benedetto, “Non mi devi servire perchè sei nero”: lo sdegno

San Benedetto, “Non mi devi servire perchè sei nero”: lo sdegno

san benedetto

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Ha suscitato grande sdegno in città la vicenda riportata sulla pagina Facebook della Caritas Diocesana dal direttore Don Giovanni Croci. Come di seguito raccontato, in un ristorante di San Benedetto del Tronto, un cliente si sarebbe rifiutato di farsi servire da un cameriere di colore.

“Finito il lockdown – si legge sulla pagina Facebbok della Caritas – le agende sono tornate a popolarsi di impegni e alla sera si arriva un po’ stanchi. Prima di coricarsi non manca un’occhiata al cellulare. Noto un vocale di Mohamed, uno dei ragazzi della casa di accoglienza, solare, intelligente, sempre disponibile, Ha lavorato con un tirocinio formativo tutta l’estate presso uno chalet e i proprietari si sono complimentati per la competenza con cui ha svolto il suo lavoro ora lavora in un Hotel della costa.

L’ho ascoltato più volte. Stentavo a credere alle sue parole pronunciate, con voce un po’ agitata, sulla chat della Caritas: “Ragazzi scusatemi per il disturbo, ma voglio condividere con voi una cosa che veramente mi ha toccato molto. Oggi ho dovuto fare il cameriere. A pranzo è andata benissimo, però stasera è successo qualcosa che mi ha ferito profondamente.

La sale era piena, strapiena di gente. Ad un certo punto arriva un signore e io gli dico: “prego signore mi dica cosa vuole”. E questo signore cosa mi dice? “Guarda non mi devi servire perché sei nero”. Ha detto proprio così, davanti a tutti:” non mi devi servire perché sei nero”.
Ragazzi, immaginate come mi sono sentito, in quel momento: volevo proprio sparire… Dio Santo… allora ho spiegato al cameriere che stava vicino a me e gli ho detto: “guarda il signore ha detto che non lo devo servire perchè sono nero”. Mammamia è successo un macello, il ragazzo si è arrabbiato tantissimo e ha detto “Guardi signore lei non deve dire queste cose perchè non è giusto. Non è giusto! Che importa se lui è nero o bianco!?”

Il signore ha iniziato a gridare che non gli si doveva parlare così, perché era più anziano ed infine è arrivato anche lo chef…..è successo proprio un ‘macello’ ragazzi. Mah, siamo nel 2020 ed esiste ancora gente così? Comunque ragazzi vi giuro che questa cosa mi ha toccato molto, perchè c’era tanta gente lì, la gente mi guardava e io…io… Dio Santo…
Condivido questo con voi … io stasera dormirò con questa tristezza, non è una rabbia è proprio una tristezza!”

Tra me e me ho pensato che questo signore forse sarà stato pure cristiano… Un episodio di questo genere si commenta da solo. Abbiamo pensato di condividerlo anche con voi, perché possa aiutare a riflettere e soprattutto e soprattutto a far risorgere, nella testa e nel cuore, quel po’ di umanità che ogni persona ha in dotazione.

Da questa tragica esperienza della pandemia forse si può venir fuori solo attraverso la fraternità e l’amicizia sociale come suggerisce papa Francesco…Il silenzio della notte porta a galla il vissuto del giorno, quello proprio e quello delle persone a cui vuoi bene…e la tristezza bussa, non solo alla vita di Mohamed!”

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
La-Notizia.net (www.la-notizia.net) nasce il 27 marzo 2017 con la registrazione presso l'Ufficio delle Entrate di San Benedetto del Tronto della Associazione Culturale “LA NUOVA ITALIA” peraltro già attiva dal 2007 nel settore della promozione di convegni ed iniziative letterarie ed artistiche volte a tutelare i valori culturali e nazionali della tradizione e della innovazione Italiana nell'ambito delle attività creative e divulgative. Dopo un decennio di attività la assemblea dei soci ha deciso di registrare a fini legali e fiscali la propria Associazione per poter intraprendere la attività editoriale di un quotidiano on-line innovativo e futuristico in ambito locale, nazionale ed internazionale denominato La-Notizia.net individuando il Direttore della testata nella propria socia fondatrice dr.ssa Lucia Mosca riconoscendone le importanti qualità professionali e culturali. A seguito dell'avvenuta ufficializzazione e della attribuzione di partita IVA alla nostra Associazione presso la sede storica situata a San Benedetto in via Roma, 18 si è proceduto alla prescritta registrazione della testata presso il tribunale di Ascoli Piceno perfezionata con numero 534 del 9 maggio 2017 consentendoci in tal modo di trasformare il blog già operativo da qualche mese in giornale quotidiano on-line a tutti gli effetti. Nei 13 mesi trascorsi da allora il giornale ha già totalizzato oltre un milione di visualizzazioni ed è attualmente in progressiva e forte crescita giungendo a sfiorare nell mese di maggio le 150 mila visualizzazioni mensili. Tale importante crescita deriva dalla volontà del direttore Lucia Mosca di creare un organo di informazione indipendente e che sappia coprire l'informazione locale, nazionale ed internazionale con professionalità ed onestà intellettuale, dando voce a tutti i liberi cittadini a tutela della libertà di espressione tutelata dall'art. 21 della nostra Costituzione. Una voce libera ed autorevole guidata da Lucia Mosca che, dopo aver avviato la propria attività giornalistica nel 1993 con Il Messaggero di Macerata ed aver proseguito negli anni con Il Messaggero Ancona (e cronaca nazionale), Il Messaggero San Benedetto del Tronto ed Ascoli Piceno, Ancona e nazionale, Il Resto del Carlino Marche, Ascoli Piceno e Ancona, La Stampa di Torino per la cronaca nazionale, ha deciso di dare vita ad un organo di informazione che potesse dare piena espressione all'esperienza acquisita. La-Notizia.net dà voce a tutti, a prescindere dal colore politico e dalla appartenenza etnica, culturale e religiosa, purché si mantengano i criteri del rispetto della libertà e della dignità altrui, dell'oggettività e della rilevanza di una cronaca che sia effettivamente a favore di una utilità sociale di cui mai come ora c'è concretamente bisogno. Si tratta di un quotidiano nazionale con edizioni locali per Marche ed Abruzzo. Per ora solo on line, presto su cartaceo e dotato di web tv. Il direttore è particolarmente sensibile alla valorizzazione del territorio, della attività che stanno faticosamente cercando di uscire dal periodo di crisi. Ha inoltre un occhio particolarmente attento per ciò che concerne il mondo dell'arte in tutte le sue sfaccettature. https://www.facebook.com/La-notizianet-340973112939735/ https://twitter.com/LuciaMosca1 e-mail: info@la-notizia.net Tel. +39 346 366 1180

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *