domenica, Settembre 27, 2020
Home > Italia > Milano, inaugurato alloggio per le neomamme di Niguarda

Milano, inaugurato alloggio per le neomamme di Niguarda

milano

Milano, inaugurato alloggio per le neomamme di Niguarda

MILANO – Un ambiente dotato di 4 posti letto per consentire alla neo mamme di stare vicino ai neonati nel caso in cui si prolunghi la permanenza in ospedale per i loro piccoli. E’ un nuovo spazio appena inaugurato nel Dipartimento Materno Infantile di Niguarda grazie al contributo di Rotary Club Milano San Babila, con la collaborazione  del Rotary Club Lyon Porte des Alps. 

Quest’area nasce con l’obiettivo di offrire alle neomamme un ambiente confortevole “a misura di a casa” in cui poter rimanere giorno e notte e non allontanarsi dal proprio neonato che, per vari motivi clinici, non può essere dimesso subito dopo il parto”- commenta Marco Bosio, Direttore Generale di Niguarda.

Una situazione tipica che necessita di un allungamento della permanenza del piccolo in ospedale dopo la nascita è l’ittero, che prevede qualche giorno di fototerapia per essere risolto. A questa poi si affiancano tutte le altre condizioni che richiedono una “coda extra” del ricovero per l’adattamento del neonato alla vita extra-uterina, come ad esempio cali ponderali ingiustificati o ulteriori accertamenti diagnostici. 

Riccardo Costa, Past Presidente, e Massimo Marnati, Presidente Rotary Club Milano San Babila,sottolineano come  “per noi si sia trattato di un gesto fatto col cuore, un gesto di vicinanza per portare benessere alle mamme e ai bambini sin dai primi istanti di vita, un gesto che rispecchia i valori fondanti dei Rotary. I nostri soci del San Babila hanno messo a disposizione tutte le competenze necessarie con gioia per dar vita a questo progetto che ci ha fin da subito appassionato

La presenza della mamma in ospedale con continuità è importante soprattutto per favorire l’allattamento al seno, un momento importante che favorisce una relazione speciale fra la mamma e il suo bambino, ed è un metodo per proteggere il bambino da tante malattie e per garantirgli una crescita sana. I benefici sono tanti. Per il piccolo, contribuisce alla difesa dalle infezioni perché contiene numerose sostanze protettive, favorisce lo sviluppo comportamentale, riduce il rischio di sovrappeso, obesità e allergie. L’allattamento per la mamma, grazie all’azione dell’ossitocina, riduce il sanguinamento dopo il parto, aumenta il fabbisogno energetico e contribuisce a smaltire l’eventuale sovrappeso accumulato in gravidanza. L’allattamento sembra, inoltre, rivestire un ruolo protettivo nei confronti dell’osteoporosi e, a breve termine, invece, aiuta contro la depressione che può insorgere dopo il parto.

Niguarda ogni anno offre assistenza per oltre 2.000 parti. Qui grazie ai consultori familiari sul territorio, che fanno capo all’ospedale è, inoltre, possibile garantire un percorso nascita completo, dalle prime fasi della gravidanza fino al post-partum. Niguarda dispone di 5 sale parto con bagno e doccia, di cui una con la vasca per il travaglio in acqua. Sono presenti inoltre 2 sale operatorie per i parti cesarei e le altre procedure che richiedono un intervento chirurgico. Per le emergenze post-nascita, infine, è presente un reparto di Neonatologia e Terapia Intensiva Neonatale ad alta specializzazione, riferimento regionale anche nell’ambito del sistema di trasporto d’emergenza. Il reparto conta 7 letti di terapia intensiva e 20 di subintensiva, qui vengono ricoverati 350 neonati l’anno.  

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
La-Notizia.net (www.la-notizia.net) nasce il 27 marzo 2017 con la registrazione presso l'Ufficio delle Entrate di San Benedetto del Tronto della Associazione Culturale “LA NUOVA ITALIA” peraltro già attiva dal 2007 nel settore della promozione di convegni ed iniziative letterarie ed artistiche volte a tutelare i valori culturali e nazionali della tradizione e della innovazione Italiana nell'ambito delle attività creative e divulgative. Dopo un decennio di attività la assemblea dei soci ha deciso di registrare a fini legali e fiscali la propria Associazione per poter intraprendere la attività editoriale di un quotidiano on-line innovativo e futuristico in ambito locale, nazionale ed internazionale denominato La-Notizia.net individuando il Direttore della testata nella propria socia fondatrice dr.ssa Lucia Mosca riconoscendone le importanti qualità professionali e culturali. A seguito dell'avvenuta ufficializzazione e della attribuzione di partita IVA alla nostra Associazione presso la sede storica situata a San Benedetto in via Roma, 18 si è proceduto alla prescritta registrazione della testata presso il tribunale di Ascoli Piceno perfezionata con numero 534 del 9 maggio 2017 consentendoci in tal modo di trasformare il blog già operativo da qualche mese in giornale quotidiano on-line a tutti gli effetti. Nei 13 mesi trascorsi da allora il giornale ha già totalizzato oltre un milione di visualizzazioni ed è attualmente in progressiva e forte crescita giungendo a sfiorare nell mese di maggio le 150 mila visualizzazioni mensili. Tale importante crescita deriva dalla volontà del direttore Lucia Mosca di creare un organo di informazione indipendente e che sappia coprire l'informazione locale, nazionale ed internazionale con professionalità ed onestà intellettuale, dando voce a tutti i liberi cittadini a tutela della libertà di espressione tutelata dall'art. 21 della nostra Costituzione. Una voce libera ed autorevole guidata da Lucia Mosca che, dopo aver avviato la propria attività giornalistica nel 1993 con Il Messaggero di Macerata ed aver proseguito negli anni con Il Messaggero Ancona (e cronaca nazionale), Il Messaggero San Benedetto del Tronto ed Ascoli Piceno, Ancona e nazionale, Il Resto del Carlino Marche, Ascoli Piceno e Ancona, La Stampa di Torino per la cronaca nazionale, ha deciso di dare vita ad un organo di informazione che potesse dare piena espressione all'esperienza acquisita. La-Notizia.net dà voce a tutti, a prescindere dal colore politico e dalla appartenenza etnica, culturale e religiosa, purché si mantengano i criteri del rispetto della libertà e della dignità altrui, dell'oggettività e della rilevanza di una cronaca che sia effettivamente a favore di una utilità sociale di cui mai come ora c'è concretamente bisogno. Si tratta di un quotidiano nazionale con edizioni locali per Marche ed Abruzzo. Per ora solo on line, presto su cartaceo e dotato di web tv. Il direttore è particolarmente sensibile alla valorizzazione del territorio, della attività che stanno faticosamente cercando di uscire dal periodo di crisi. Ha inoltre un occhio particolarmente attento per ciò che concerne il mondo dell'arte in tutte le sue sfaccettature. https://www.facebook.com/La-notizianet-340973112939735/ https://twitter.com/LuciaMosca1 e-mail: info@la-notizia.net Tel. +39 346 366 1180

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *