mercoledì, Settembre 30, 2020
Home > Arte, Cultura e Spettacoli > Ascoli Piceno: festival “Nuovi Spazi Musicali”, 41^ edizione

Ascoli Piceno: festival “Nuovi Spazi Musicali”, 41^ edizione

ascoli piceno

ASCOLI PICENO – Il 6 ottobre prenderà il via ad Ascoli Piceno la 41^ edizione del Festival di musica contemporanea “Nuovi Spazi Musicali” curato dall’insigne compositrice Ada Gentile. La rassegna si articolerà in 5 concerti che si terranno il 6, il 9, il 13, il 16 ed il 20 ottobre, alle ore 20:30, alla Sala della Vittoria della Pinacoteca Comunale.

Il concerto di apertura, come sempre, è dedicato a due nuove “operine tascabili” (così dette perché di breve durata e con pochi interpreti) commissionate per l’occasione al compositore Cosimo COLAZZO di Rovereto ed a Domenico TURI di Roma.

L’esecuzione dell’operina di quest’ultimo sarà affidata allo stesso Turi, al pianoforte, con il tenore Gianluca Bocchino, mentre l’esecuzione dell’altra operina sarà affidata all’Ensemble in residence del Festival (formato da quattro eccellenti musicisti guidati dalla pianista Sabrina Gentili), al soprano Annalisa Di Ciccio, al basso Stefano Stella ed all’attrice Pamela Olivieri.

Il secondo concerto sarà dedicato al “melologo” – genere musicale in voga nell’800 che coniugava musica e poesia – con nuove opere scritte su testi di autori ascolani e non, da sette compositori reduci dall’apposito “Laboratorio di Composizione” tenutosi presso l’Istituto Musicale G. Spontini di Ascoli ed eseguite da altrettanti giovani del territorio.

Il terzo appuntamento vedrà in scena Krakow Duo, un eccezionale duo polacco formato dal pianista Marek Szlezer e dal violoncellista Jan Kalinowski, che proporrà all’ascolto opere di autori polacchi – Chopin, Lutoslawski, Widlak, Chyrzynski – insieme ad un’opera in prima assoluta del compositore triestino Corrado Rojac.

Il 16 ottobre sarà la volta del venticinquenne pianista greco Grigoris IOANNOU,che eseguirà opere di autori greci (Paraskevas e Demopoulos), di Liszt, Prokofiev e Rachmaninov, oltre ad un brano in prima assoluta del compositore Gabrio Taglietti.

In chiusura, gran finale con il famosissimo Quartetto di Fiesole, nel concerto del 20 ottobre dedicato al M° Piero Farulli, indimenticabile fondatore della Scuola di Fiesole, nel centenario della sua nascita. In questa serata verranno eseguiti brani di Webern, Shostacovich, Malipiero e Gentile.

Il Festival è realizzato con il contributo del Comune di Ascoli Piceno, della Regione Marche e della Fondazione Carisap. L’ingresso sarà libero a tutti i concerti,che registrati da RADIO CEMAT saranno mandati in onda in streaming in 23 Paesi.

Goffredo Palmerini

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
La-Notizia.net (www.la-notizia.net) nasce il 27 marzo 2017 con la registrazione presso l'Ufficio delle Entrate di San Benedetto del Tronto della Associazione Culturale “LA NUOVA ITALIA” peraltro già attiva dal 2007 nel settore della promozione di convegni ed iniziative letterarie ed artistiche volte a tutelare i valori culturali e nazionali della tradizione e della innovazione Italiana nell'ambito delle attività creative e divulgative. Dopo un decennio di attività la assemblea dei soci ha deciso di registrare a fini legali e fiscali la propria Associazione per poter intraprendere la attività editoriale di un quotidiano on-line innovativo e futuristico in ambito locale, nazionale ed internazionale denominato La-Notizia.net individuando il Direttore della testata nella propria socia fondatrice dr.ssa Lucia Mosca riconoscendone le importanti qualità professionali e culturali. A seguito dell'avvenuta ufficializzazione e della attribuzione di partita IVA alla nostra Associazione presso la sede storica situata a San Benedetto in via Roma, 18 si è proceduto alla prescritta registrazione della testata presso il tribunale di Ascoli Piceno perfezionata con numero 534 del 9 maggio 2017 consentendoci in tal modo di trasformare il blog già operativo da qualche mese in giornale quotidiano on-line a tutti gli effetti. Nei 13 mesi trascorsi da allora il giornale ha già totalizzato oltre un milione di visualizzazioni ed è attualmente in progressiva e forte crescita giungendo a sfiorare nell mese di maggio le 150 mila visualizzazioni mensili. Tale importante crescita deriva dalla volontà del direttore Lucia Mosca di creare un organo di informazione indipendente e che sappia coprire l'informazione locale, nazionale ed internazionale con professionalità ed onestà intellettuale, dando voce a tutti i liberi cittadini a tutela della libertà di espressione tutelata dall'art. 21 della nostra Costituzione. Una voce libera ed autorevole guidata da Lucia Mosca che, dopo aver avviato la propria attività giornalistica nel 1993 con Il Messaggero di Macerata ed aver proseguito negli anni con Il Messaggero Ancona (e cronaca nazionale), Il Messaggero San Benedetto del Tronto ed Ascoli Piceno, Ancona e nazionale, Il Resto del Carlino Marche, Ascoli Piceno e Ancona, La Stampa di Torino per la cronaca nazionale, ha deciso di dare vita ad un organo di informazione che potesse dare piena espressione all'esperienza acquisita. La-Notizia.net dà voce a tutti, a prescindere dal colore politico e dalla appartenenza etnica, culturale e religiosa, purché si mantengano i criteri del rispetto della libertà e della dignità altrui, dell'oggettività e della rilevanza di una cronaca che sia effettivamente a favore di una utilità sociale di cui mai come ora c'è concretamente bisogno. Si tratta di un quotidiano nazionale con edizioni locali per Marche ed Abruzzo. Per ora solo on line, presto su cartaceo e dotato di web tv. Il direttore è particolarmente sensibile alla valorizzazione del territorio, della attività che stanno faticosamente cercando di uscire dal periodo di crisi. Ha inoltre un occhio particolarmente attento per ciò che concerne il mondo dell'arte in tutte le sue sfaccettature. https://www.facebook.com/La-notizianet-340973112939735/ https://twitter.com/LuciaMosca1 e-mail: info@la-notizia.net Tel. +39 346 366 1180

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *