venerdì, Settembre 25, 2020
Home > Anticipazioni TV > Il film romantico stasera in TV: “Australia” martedì 15 settembre 2020

Il film romantico stasera in TV: “Australia” martedì 15 settembre 2020

film australia


Il film romantico stasera in TV: “AUSTRALIA” martedì 15 settembre 2020 alle 21:10 su Rai Movie

Australia film.jpg

Australia è un film del 2008 diretto da Baz Luhrmann, con protagonisti Nicole KidmanHugh Jackman e David Wenham.

«Anche se è così, non è detto che debba rimanere così»
(Sarah/Drover)

La storia inizia poco prima dello scoppio della seconda guerra mondiale, ai tempi delle Generazioni Rubate. Una nobildonna inglese, Sarah Ashley, si reca dal marito in Australia per vendere la loro tenuta di bestiame, Faraway Downs, al re del bestiame nord-australiano King Carney perché non ritiene più necessario possedere un allevamento in rovina, a differenza del marito Maitland Ashley.

Al suo arrivo alla città di Darwin viene scortata dal mandriano Drover, fedele amico del marito, e dai suoi due uomini Magarri e Goolaj fino a Faraway Downs col contabile ubriacone Kiplinn Flynn. Ma al loro arrivo a Faraway Downs trovano lord Ashley morto ucciso da una lancia, e il mandriano Neil Fletcher accusa durante il funerale uno stregone aborigeno, King George. Quella notte Sarah riceve la visita di un bambino aborigeno mezzosangue di nome Nullah, figlio della sua domestica Daisy, che ritiene Fletcher colpevole di aver maledetto quel luogo e lo accusa di spingere periodicamente i bufali di Faraway Downs nella terra di Carney in un territorio chiamato Billabong. Il giorno dopo Nullah svela che Fletcher aveva volutamente bloccato il mulino che pompava l’acqua nella fontana e lui per tutta risposta inizia a picchiarlo nonostante le suppliche della madre e della di lei amica Brandy Legs, così Sarah lo caccia con i suoi uomini. Flynn conferma con i suoi libri contabili a Sarah la storia di Nullah e le suggerisce di portare a termine il piano lasciato in sospeso dal marito, di portare gli ultimi 1500 capi di bestiame a Darwin per venderli all’esercito e risollevare coi soldi guadagnati Faraway Downs per poi tornare in Inghilterra. La cosa si rende possibile con l’aiuto di Drover, ma in seguito dei poliziotti vengono informati da Fletcher della presenza di Nullah a Faraway Downs e loro, come era consuetudine in quel periodo, si adoperano per portarlo a Mission Island, con tutti gli altri bambini mezzosangue aborigeni. Nel nascondersi nel serbatoio dell’acqua con il figlio, Daisy muore affogata, così visto che servono 7 persone per guidare la mandria viene sostituita da Flynn, che rinuncia all’alcool. Durante il viaggio, Nullah e Flynn diventano amici e dal racconto di Nullah sulla morte di lord Boss Ashley emerge che l’arma del delitto è stata una lancia con la punta di vetro e che Daisy era figlia di King George e che di conseguenza Nullah ne è nipote. Fletcher e i suoi uomini spaventano con il fuoco la mandria per farla cadere in un baratro e, nel tentativo di tutti di fermarla, Flynn cade da cavallo e viene travolto dai bufali. Nullah poi con un canto magico aborigeno imparato dal nonno riesce a fermare la mandria fuori controllo. La storia di Nullah porta Sarah a sospettare di Fletcher per la morte del marito. Con l’aiuto di King George a guidarli, riescono a guidare la mandria attraverso il deserto, ad arrivare a Darwin e a caricare i manzi prima che Fletcher potesse caricare sulla nave quelli di Carney.

Arriva la stagione delle piogge e Sarah, innamorata di Drover, decide di ritirare la vendita di Faraway Downs, laddove passa un anno con la sua nuova famiglia. Ma la Seconda Guerra Mondiale sta minacciando di raggiungere le coste australiane, Carney muore per un incidente dopo il matrimonio di Fletcher con Katherine Carney, King George viene catturato e imprigionato e Nullah viene catturato per colpa di Fletcher. I bambini mezzosangue vengono abbandonati a Mission Island nelle mani di Dio e Sarah si rifiuta di lasciare la città con gli altri cittadini per non lasciare Nullah, così Fletcher le fa un’offerta: Nullah per Faraway Downs, e la incoraggia avvertendola che Mission Island è il primo bersaglio dei bombardieri giapponesi. Dopo qualche settimana la trattativa è conclusa e Sarah si prepara ad andare a prendere Nullah, ma i giapponesi bombardano la città di Darwin. Drover accorre in aiuto di Sarah, ma Magarri lo ferma perché l’edificio in fiamme non può voler dire altro che Sarah è morta. Drover e Magarri si fermano nel locale di Ivan, ormai anch’esso in rovina, e decidono di andare alla Missione per salvare dei possibili bambini superstiti. Il cadavere di Sarah viene identificato dall’ufficiale che acquistò i manzi di Sarah, Emmett Dutton, come Katherine Fletcher che aveva sostituito Sarah al lavoro per quel giorno che doveva essere felice. Drover ritrova tutti i bambini della Missione miracolosamente salvi, tra i quali Nullah, e col sacrificio volontario di Magarri riescono a salvarli. Il giorno dopo Sarah sente l’armonica di Nullah in lontananza e così riabbraccia lui e Drover che la credevano morta.

Mentre tutti i superstiti di Darwin e della Missione partono verso il sud, Sarah, Drover e Nullah progettano il loro ritorno a Faraway Downs. Fletcher per pazzia fa un ultimo tentativo di vendetta sparando a Nullah con un fucile, ma King George, liberatosi durante il bombardamento, lo infilza con un’asta di ferro e mentre lo guarda morire gli dice “è tuo figlio, ed è mio nipote”. Nel loro viaggio di ritorno a Faraway Downs i tre incontrano King George, e Nullah decide di salutare Sarah e Drover per tornare con lui nell’Outback.

Regia di  Baz Luhrmann

Con: Nicole KidmanHugh Jackman e David Wenham

Fonte: WIKIPEDIA

Redazione
La-Notizia.net (www.la-notizia.net) nasce il 27 marzo 2017 con la registrazione presso l'Ufficio delle Entrate di San Benedetto del Tronto della Associazione Culturale “LA NUOVA ITALIA” peraltro già attiva dal 2007 nel settore della promozione di convegni ed iniziative letterarie ed artistiche volte a tutelare i valori culturali e nazionali della tradizione e della innovazione Italiana nell'ambito delle attività creative e divulgative. Dopo un decennio di attività la assemblea dei soci ha deciso di registrare a fini legali e fiscali la propria Associazione per poter intraprendere la attività editoriale di un quotidiano on-line innovativo e futuristico in ambito locale, nazionale ed internazionale denominato La-Notizia.net individuando il Direttore della testata nella propria socia fondatrice dr.ssa Lucia Mosca riconoscendone le importanti qualità professionali e culturali. A seguito dell'avvenuta ufficializzazione e della attribuzione di partita IVA alla nostra Associazione presso la sede storica situata a San Benedetto in via Roma, 18 si è proceduto alla prescritta registrazione della testata presso il tribunale di Ascoli Piceno perfezionata con numero 534 del 9 maggio 2017 consentendoci in tal modo di trasformare il blog già operativo da qualche mese in giornale quotidiano on-line a tutti gli effetti. Nei 13 mesi trascorsi da allora il giornale ha già totalizzato oltre un milione di visualizzazioni ed è attualmente in progressiva e forte crescita giungendo a sfiorare nell mese di maggio le 150 mila visualizzazioni mensili. Tale importante crescita deriva dalla volontà del direttore Lucia Mosca di creare un organo di informazione indipendente e che sappia coprire l'informazione locale, nazionale ed internazionale con professionalità ed onestà intellettuale, dando voce a tutti i liberi cittadini a tutela della libertà di espressione tutelata dall'art. 21 della nostra Costituzione. Una voce libera ed autorevole guidata da Lucia Mosca che, dopo aver avviato la propria attività giornalistica nel 1993 con Il Messaggero di Macerata ed aver proseguito negli anni con Il Messaggero Ancona (e cronaca nazionale), Il Messaggero San Benedetto del Tronto ed Ascoli Piceno, Ancona e nazionale, Il Resto del Carlino Marche, Ascoli Piceno e Ancona, La Stampa di Torino per la cronaca nazionale, ha deciso di dare vita ad un organo di informazione che potesse dare piena espressione all'esperienza acquisita. La-Notizia.net dà voce a tutti, a prescindere dal colore politico e dalla appartenenza etnica, culturale e religiosa, purché si mantengano i criteri del rispetto della libertà e della dignità altrui, dell'oggettività e della rilevanza di una cronaca che sia effettivamente a favore di una utilità sociale di cui mai come ora c'è concretamente bisogno. Si tratta di un quotidiano nazionale con edizioni locali per Marche ed Abruzzo. Per ora solo on line, presto su cartaceo e dotato di web tv. Il direttore è particolarmente sensibile alla valorizzazione del territorio, della attività che stanno faticosamente cercando di uscire dal periodo di crisi. Ha inoltre un occhio particolarmente attento per ciò che concerne il mondo dell'arte in tutte le sue sfaccettature. https://www.facebook.com/La-notizianet-340973112939735/ https://twitter.com/LuciaMosca1 e-mail: info@la-notizia.net Tel. +39 346 366 1180

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *