sabato, Ottobre 24, 2020
Home > Anticipazioni TV > Anticipazioni per “Paesi che vai…” del 20 settembre alle 9.40 su RAI 1: Bolsena, il lago e Giulia Farnese

Anticipazioni per “Paesi che vai…” del 20 settembre alle 9.40 su RAI 1: Bolsena, il lago e Giulia Farnese

bolsena

Anticipazioni per “Paesi che vai…” del 20 settembre alle 9.40 su RAI 1: Bolsena, il lago e Giulia Farnese

(none)

Il racconto del trasporto della Macchina di Santa Rosa

Bolsena, storica cittadina di origine etrusca, è la meta di Paesi che vai di domenica 20 settembre, alle 9.40 su Rai1. È adagiata sulle rive del lago cui dà il nome e che, con i suoi 43 km costa e una profondità di 154 metri, è il più grande lago di origine vulcanica in Europa e il quinto per estensione in Italia. Qui, nel XIII secolo, avvenne un famoso miracolo la cui “memoria – scrive il poeta Guido Piovene – si perde di fronte ai declivi coperti di olivi e d’uve bianche fino al lago”. Un paesaggio molto amato anche dalla famiglia Farnese che, nei dintorni del lago di Bolsena e su una delle due isole, pose alcune residenze giunte intatte fino a noi insieme alla fama della bellezza e del fascino di Giulia, la favorita di papa Alessandro VI.
Non mancherà, nella rubrica “Almanacco”, l’incredibile racconto del trasporto della Macchina di Santa Rosa. La festa viterbese per antonomasia, dedicata alla patrona Santa Rosa, vissuta nel XIII secolo, la cui memoria è rievocata dai viterbesi attraverso una manifestazione unica al mondo.
Ci si sposterà poi ancora più a sud di questa regione per parlare di un’eccellenza dal cuore italiano nel campo della ricerca bio-medica e scientifica, il cui lavoro consentirà probabilmente di sconfiggere, a breve, la paura di un temibile virus e della Pandemia che attanaglia il mondo.
Infine, si andrà sul mare per raccontare le bellezze di una perla del tirreno, l’isola di Ponza, per un periodo anch’essa feudo dei regnanti di queste terre: la Famiglia dei Farnese. 

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *