mercoledì, Ottobre 21, 2020
Home > Anticipazioni TV > Anticipazioni per il Grande Teatro di Toller in TV del 30 settembre alle 15.45 su RAI 5: “Oplà, noi viviamo”

Anticipazioni per il Grande Teatro di Toller in TV del 30 settembre alle 15.45 su RAI 5: “Oplà, noi viviamo”

oplà, noi viviamo

Anticipazioni per il Grande Teatro di Toller in TV del 30 settembre alle 15.45 su RAI 5: “Oplà, noi viviamo

Hoppla wir leben

Per il Grande Teatro Tedesco in TV in onda oggi mercoledì 30 settembre alle 15.45 su Rai 5 la commedia “Oplà, noi viviamo” di Ernst Toller.

Hoppla, siamo vivi! ( Tedesco : Hoppla, wir leben! ) È un’opera teatrale Neue Sachlichkeit (o “ Nuova oggettività “) del drammaturgo tedesco Ernst Toller . La sua seconda produzione, diretta dal regista teatrale epico seminale Erwin Piscator nel 1927 , fu una pietra miliare nella storia del teatro . [1] Il drammaturgo britannico Mark Ravenhill ha basato il suo Some Explicit Polaroids (1999) sul dramma di Toller. [2]

Trama

Secondo il libro del critico teatrale Eric Bentley The Playwright as Thinker , quando Erwin Piscator diresse la prima di Hoppla, We’re Alive! nel 1927 e Frau Meller, la madre nel gioco, ha dichiarato: “C’è solo una cosa da fare: o appendere se stessi [ sic ] o cambiare il mondo”, il pubblico giovanile scoppiato spontaneamente nella l’Internationale . [3]

Hoppla, siamo vivi! era uno dei libri bruciati nel famigerato rogo dei libri nazisti, insieme ad altri 20.000 libri di sinistra ed ebraici.

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *