martedì, Ottobre 19, 2021
Home > Abruzzo > Teramo, malviventi fanno esplodere l’ufficio postale di Pineto: fermato un giovane con un ordigno

Teramo, malviventi fanno esplodere l’ufficio postale di Pineto: fermato un giovane con un ordigno

teramo

TERAMO – Attimi di paura per alcuni residenti accanto alle Poste di Pineto, che durante la notte di ieri (30 settembre), sarebbero stati svegliati da un boato.

A minare la tranquillità dei cittadini, sono stati i ladri, che in maniera minuziosa hanno organizzato un colpo con tanto di esplosivo, presso lo sportello bancoposta.

Dopo lo scoppio, i malviventi sarebbero fuggiti con un bottino di circa 53mila euro.

Segnalato l’accaduto, sul posto sono subito intervenuti i Vigili del Fuoco e gli agenti del Commissariato di Atri, che dopo varie indagini, avrebbero fermato, sempre nella giornata di ieri, un ragazzo di 30 anni, originario di Foggia, trovato in possesso di un ordigno.

Elisa Cinquepalmi

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net