giovedì, Gennaio 27, 2022
Home > Lazio > Albano Laziale, armato di pistola tenta di rapinare una cartolibreria, ma la proprietaria impugna un bastone e mette il malvivente in fuga

Albano Laziale, armato di pistola tenta di rapinare una cartolibreria, ma la proprietaria impugna un bastone e mette il malvivente in fuga

cisterna di latina

ALBANO LAZIALE- Era il pomeriggio di mercoledì 7 ottobre, quando un malvivente armato di pistola sarebbe entrato in una cartolibreria con l’intento di rapinarla.

A mettere in fuga il ladro, nonostante la paura per le varie minacce, è stata la proprietaria del negozio, che invece di consegnare l’incasso al rapinatore, gli avrebbe tirato addosso un pesante portascotch.

Dopodiché, la donna avrebbe impugnato un bastone con l’intenzione di colpire il malvivente, che di fronte a tanta aggressività si sarebbe dato alla fuga.

Segnalata la tentata rapina, sul posto è intervenuta la Polizia, che una volta raccolti gli elementi del caso, ha dato il via alle indagini.

Dopo varie ricerche condotte dagli agenti del commissariato Albano Laziale, diretti da Antonio Marsala, il rapinatore è stato rintracciato.

Si tratterebbe di un uomo pluripregiudicato per reati specifici, residente nel comune di Castel Gandolfo, poco distante dall’esercizio commerciale.

Elisa Cinquepalmi

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net