sabato, Settembre 18, 2021
Home > Abruzzo > Chieti, “ammonito” 65enne per atti persecutori nei confronti della ex

Chieti, “ammonito” 65enne per atti persecutori nei confronti della ex

alba adriatica

CHIETI – Nella giornata di ieri, personale della Divisione Polizia Anticrimine della Questura di Chieti, ha eseguito un provvedimento di ammonimento disposto dal Questore della provincia di Chieti, nei confronti di un uomo, di 65 anni, di Chieti, ritenuto responsabile di atti persecutori (“stalking”) ai danni della propria ex moglie.

Tale provvedimento, adottato ai sensi dell’art. 8 del D.L. 38/2009, costituisce una misura monitoria applicabile, fino a quando non è proposta querela per il reato di cui all’articolo 612-bis del codice penale, con la quale la persona offesa può esporre i fatti all’Autorità di Pubblica Sicurezza. Il Questore, a seguito dell’accurata istruttoria svolta dal personale della Divisione Polizia Anticrimine, anche attraverso l’escussione di diversi testimoni, ha ammonito il soggetto nei cui confronti era stato richiesto l’intervento della donna, a tenere una condotta conforme alla legge.

 In caso di violazione delle prescrizioni imposte attraverso il provvedimento di ammonimento, il trasgressore sarà deferito all’Autorità Giudiziaria per la violazione dell’art. 612-bis codice penale. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net