martedì, Novembre 24, 2020
Home > Lazio > Comune, Davide Bordoni (Lega): “Roma tante urgenze, ma priorità non era taglio sprechi?”

Comune, Davide Bordoni (Lega): “Roma tante urgenze, ma priorità non era taglio sprechi?”

atac

Comune, Davide Bordoni (Lega): “Roma tante urgenze, ma priorità non era taglio sprechi?”

ROMA – Così in una nota il consigliere capitolino Davide Bordoni (Lega-Salvini Premier): “Al Comune, secondo quanto riportano diverse fonti stampa, mancherebbe personale idoneo a smistare la cancelleria, distribuire moduli e applicare etichette a fini inventariali tanto da dover richiedere una gara per il servizio integrato di ausilio agli uffici capitolini.

Sulla questione ho rivolto una interrogazione alla sindaca per capire quali motivazioni hanno portato ad affidare ad una ditta esterna il servizio in esame. Se manca personale idoneo alla cancelleria non si capisce allora il perché dell’assenza di questi profili professionali nel nuovo concorso appena bandito dall’amministrazione.

È altresì vero che circa 600mila euro in un anno, questo l’importo speso dall’Amministrazione, è una cifra – seppur onerosa per le casse comunali – appena sufficiente per predisporre poche decine di unità di personale addetto al servizio e sembra quindi difficile che non si sia pensato ad un reperimento interno tra le risorse già in forza al Comune. Finché la Raggi non darà risposte è legittimo pensare che questa gara ad hoc, che si scontra con il contenimento della spesa, non fa altro che alimentare perplessità nell’affidamento di mansioni in un contesto dove la prassi vuole che i dipendenti capitolini provvedano autonomamente alla consegna dei moduli, alla fascicolazione e all’archiviazione delle istanze.

Si potrebbe giusto aggiungere che, vista la lotta agli sprechi del passato, le trasparenza a riguardo sarebbe necessaria”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *