martedì, Novembre 24, 2020
Home > Lazio > Online il bando per il “Premio Immaginari della Migrazione Globale”

Online il bando per il “Premio Immaginari della Migrazione Globale”

IMMAGINARI DELLA MIGRAZIONE

Online il bando per il “Premio Immaginari della Migrazione Globale”

Il Dipartimento Filosofia Comunicazione e Spettacolo (Fil.Co.Spe) dell’Università degli Studi Roma Tre, in collaborazione con l’AAMOD (Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico), mette a bando n. 1 PREMIO in forma di contributo finalizzato alla realizzazione di un film sul tema “immaginari della migrazione globale”.

ll Premio intende sostenere la produzione di un film diretto da un* regista di background migrante. Il contributo consiste in 3000 euro + attrezzature di ripresa e servizi di postproduzione e filmati di repertorio (AAMOD) destinati alla realizzazione di un film a tema e durata liberi.

La missione del Premio è quella di incentivare le voci di background migrante ad esprimere la propria sensibilità e visione su un tema così attuale sul quale purtroppo raramente vengono coinvolti come autori della narrazione i soggetti direttamente coinvolti.

Il Premio è una delle iniziative di un più ampio ventaglio di azioni intraprese dal Dipartimento Filosofia Comunicazione e Spettacolo e dal Dipartimento di Giurisprudenza di Roma Tre all’interno del programma “Call for Ideas” che prende il nome di “Immaginari della Migrazione Globale” e che prevede, oltre al premio, un Convegno di Studi, un’ampia gamma di iniziative di film literacy nelle scuole superiori e la produzione di altri 3 documentari a tema.

La motivazione che ha spinto a sviluppare tale ventaglio di iniziative viene dal discorso pubblico legato ai fenomeni migratori che interessano o hanno interessato l’Italia (e le trasformazioni che lo hanno riguardato nel corso del tempo), discorso che ha sollecitato l’interesse di numerosi studiosi che hanno ricostruito in questi anni il quadro storico, economico e sociologico dei fenomeni in oggetto, o che hanno focalizzato l’attenzione sulle relazioni tra i flussi migratori e la questione dell’identità italiana.

L’immaginario mediatico e cinematografico che è venuto a costituirsi ha fatto sì che, in Italia e all’estero, negli ultimi anni si sia potuto registrare anche un aumento degli studi incentrati sul tema delle migrazioni in entrata nei film italiani e, più in generale, nei media.

L’Università Roma Tre ha contribuito alla ricerca e al dibattito attraverso numerosi studi e sta oggi sviluppando una più ampia ricerca sul tema delle migrazioni sostenuto appunto dal programma “Call for Ideas”. Attraverso questo bando si intende aprire uno spazio di visibilità per gli sguardi di creative e creativi di origine straniera, in modo che il loro prodotto culturale/artistico possa offrire una occasione di riflessione e scambio, da mettere in relazione con i prodotti scientifici delle ricerche correlate.


Scadenza domande: 14.11.2020


Le domande di partecipazione, secondo le indicazioni pubblicate nel Bando, dovranno essere inviate all’indirizzo di posta elettronica certificata: 

– filosofiacomunicazione@ateneo.uniroma3.it

e all’indirizzo di posta elettronica: cpa@uniroma3.it


Per informazioni:

–         scrivere a: cpa@uniroma3.it

–         telefonare allo 06 57334329 

–         di persona previo appuntamento (da prendersi via telefono o posta elettronica) presso:

Laboratorio Centro Produzione Audiovisivi

Dipartimento Filosofia Comunicazione e Spettacolo

Via Ostiense 139 (piano -1, Stanza S12)   

www.cpa-uniroma3.it

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *