mercoledì, Ottobre 27, 2021
Home > Marche > Senigallia, donna aggredita a pugni e calci sul lungomare Mameli: è caccia all’uomo

Senigallia, donna aggredita a pugni e calci sul lungomare Mameli: è caccia all’uomo

maenza

SENIGALLIA – È stata aggredita ieri mattina sul lungomare Mameli, Si tratta di una donna georgiana di 35 anni, che in questo momento sarebbe ricoverata in gravi condizioni presso l’ospedale Torrette di Ancona.

Stando ad una prima ricostruzione delle dinamiche dell’accaduto, la 35enne avrebbe percorso il lungomare in sella alla propria bicicletta, quando un uomo si sarebbe scagliato contro di lei, aggredendola a calci e pugni.

Segnalato l’accaduto, sul posto sono subito intervenuti i sanitari del 118 che, in codice rosso, hanno trasportato la donna al nosocomio anconetano, dove la stessa è stata sottoposta ad un delicato intervento chirurgico per una lesione alla milza e una lacerazione al rene.

In base alle prime informazioni, ancora non è chiaro se la 35enne conoscesse l’uomo e il motivo della sua aggressione, per questo la Polizia sta svolgendo le proprie indagini, nell’ambito delle quali è stata raccolta anche la testimonianza di una persona, che da lontano avrebbe assistito alla scena.

Nel frattempo, gli inquirenti sono in attesa che la donna si riprenda, con la speranza di ottenere dettagli utili per risalire al più presto al presunto autore dell’aggressore.

Elisa Cinquepalmi

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net