martedì, Novembre 24, 2020
Home > Sport in Pillole > Volley Cus Ancona, allenamenti consentiti solo per l’under 13 e 15

Volley Cus Ancona, allenamenti consentiti solo per l’under 13 e 15

volley cus

Riceviamo dal Volley Cus Ancona e pubblichiamo: Dopo il Dpcm del 24 ottobre in cui si vieta qualsiasi attività sportiva da contatto e sopratutto si vietano gli allenamenti collettivi è arrivata una nota da parte della Federazione Italiana Pallavolo che in qualche maniera ha cercato di mettere ordine in un momento particolarmente critico a causa della diffusione del Covid 19.

A spiegare in che termini si è pronunciata la federazione Michele Pelosi uno dei responsabili della sezione volley del Cus Ancona: “ Per quello che riguarda i campionati under 13 e under 15 l’attività può proseguire per il fatto che queste competizioni hanno poi un interesse nazionale nell’ultima fase della stagione.

La prima categoria e la serie D dove militano le nostre squadre femminili e maschili sono tenute a fermarsi sia per quello che riguarda gli allenamenti che le partite essendo dei campionati ad interesse regionale. Dalla serie C in poi invece si può andare in campo per il fatto che queste competizioni hanno dei risvolti nazionali contemplati dal DPCM”.

Per quello che riguarda il settore giovanile del Cus Ancona come vi siete organizzati per gestire questo momento cosi critico legato proprio alla diffusione del Covid 19? : “Gli allenamenti si tengono nelle palestre delle scuole Collodi e alle Michelangelo, i protocolli vengono rispettati cosi come tutte le sanificazioni previste dallo stesso protocollo. Per noi la sicurezza dei nostri atleti viene prima di ogni cosa. Protocolli che peraltro abbiamo se pur in maniera differente applicato anche nel periodo estivo in occasione dei campi estivi organizzati negli impianti del Cus Ancona a Posatora”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *