sabato, Ottobre 23, 2021
Home > Italia > Misure anti-covid, guerriglia urbana a Firenze: almeno 20 fermati

Misure anti-covid, guerriglia urbana a Firenze: almeno 20 fermati

firenze

FIRENZE – “Ci hanno fatto vivere una notte surreale, terribile e dolorosa a Firenze. Non è così che si manifestano le proprie ragioni, non è così che si dà voce alla sofferenza. È solo violenza fine a se stessa, gratuita. Chi sfregia Firenze deve pagare per quello che ha fatto”. Così, in un post pubblicato su Facebook il sindaco di Firenze Dario Nardella.

A Firenze, in città, quello che si è presentato nella notte è stato uno scenario da vera e propria guerriglia urbana. Almeno 20 persone sono state fermate negli scontri avvenuti nel centro storico. I manifestanti hanno gettato bottiglie e bombe carta contro le forze dell’ordine, che hanno reagito caricando più volte. Sarebbero rimasti feriti alcuni agenti. Le forze dell’ordine hanno poi usato fumogeni per disperdere la folla.

La guerriglia è proseguita per ore da piazza Strozzi a piazza Santa Maria Novella. Sono state rovesciate fioriere e rotte anche alcune telecamere di videosorveglianza.

La folla era composta da ultrà del calcio, antagonisti, estremisti di desta, insieme a lavoratori precari, ristoratori. Molti manifestanti si sono allontanati non appena la tensione è diventata palpabile.

“Vogliamo lavorare – gridavano – , non siamo fascisti, siamo alla fame”.

“La violenza di pochi facinorosi – ha scritto relativamente alla manifestazione di protesta il presidente della Regione Eugenio Giani – , chiaramente organizzati con volantini vigliaccamente anonimi, è stata contrastata da forze dell’ordine a cui va la nostra decisa e profonda vicinanza e solidarietà.

Massimo rispetto verso lavoratori, imprese, attività che hanno forzatamente chiuso esercizi e limitato apertura a causa della pandemia, con essi sempre dialogo.I gruppuscoli di stasera, con loro, probabilmente venuti da fuori, non hanno niente a che fare. I cittadini di Firenze e della Toscana non si piegano certo alla violenza ma saranno uniti per fronteggiare insieme l’emergenza come il nostro popolo ha sempre fatto, con spirito di comunità, nei momenti più difficili della storia!”

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net