martedì, Ottobre 19, 2021
Home > Sport in Pillole > Samb: buon punto in trasferta per i rossoblu, la gara contro il Sudtirol termina sullo 0-0

Samb: buon punto in trasferta per i rossoblu, la gara contro il Sudtirol termina sullo 0-0

samb

Samb: buon punto in trasferta per i rossoblu, la gara contro il Sudtirol termina sullo 0-0

di Marco De Berardinis

Esordio positivo per il tecnico Zironelli che torna da Bolzano con un punto meritato. Rossoblu senza timori reverenziali contro la capolista

Un’ottima Samb, strappa un meritato punto a Bolzano contro la capolista Sudtirol. Inizia nel migliori dei modi l’avventura sulla panchina rossoblu del tecnico Zironelli che ha giocato a viso apertocontro i biancorossi di Vecchi. I rivieraschi hanno fatto vedere le migliori cose nella prima frazione di gioco sia del primo che del secondo tempo, il Sudtirol ha risposto con azioni pericolose sul finire dei due tempi.

Contro i biancorossi il tecnico Zironelli che doveva fare a meno di Cristini, Bacio Terracino e Chacon, optava per un più coperto 3-5-2, mentre per quanto riguarda la formazione effettuava alcuni cambiamenti rispetto al suo predecessore, nello specifico Scrugli prendeva il posto di Lavilla lungo l’out destro, D’Angelo sostituiva Botta a centrocampo, Enrici al posto di Masini, mentre Lescano sostituiva di Nocciolini in avanti. In casa biancorossa, il tecnico Vecchi confermava il 4-3-1-2 di Padova, mentre effettuava dei cambi, nello specifico  Gatto prendeva il posto di Greco, Malomo quello di Turchetta, Karic al posto di Curto, infortunio dell’ultimo minuto per Beccaro.

PRIMO TEMPO

Partivano di gran carriera i rossoblu e subito si facevano vedere dalle parti di Poluzzi. Infatti al 5′ Shaka Mawuli allargava a sinistra per Enrici, che crossava in direzione di Lescano; il colpo di testa dell’attaccante finiva fuori. I biancorossi rispondevano al 9’, su azione di contropiede buona occasione per Rover, che provava a battere Nobile in uscita, la palla terminava di poco fuori, con D’Ambrosio che comunque era pronto a respingere sulla linea.

All’11′ Liporace crossava in mezzo per Shaka Mawuli che veniva fermato da Vinetot; sulla respinta arrivava Scrugli che appoggiava di nuovo in direzione di Shaka, il tiro angolato di quest’ultimo costringeva  Poluzzi a deviare la sfera in corner. I rossoblu insistevano, al 16’ Angiulli  su calcio di punizione scodellava in area la sfera, Shaka Mawuli su ribattuta della difesa tirava di prima intenzione, la sfera sfiorava la traversa.

I biancorossi non stavano a guardare tant’è che al 25’ su calcio d’angolo battuto da Gatto, Nobile era costretto a smanacciare la sfera in angolo. Un minuto più tardi Rover fuggiva sulla sinistra e metteva in mezzo per Karic, il tiro del numero 14 altoatesino costringeva ad un difficile intervento Nobile.

I ragazzi di Vecchi insistevano; al 32’ ci provava dalla distanza El Kaouakibi, la sfera sfiorava il palo di destra di Nobile. Tre minuti più tardi Karic serviva Magnaghi, il tiro di piatto dell’attaccante biancorosso terminava di poco alto sopra la traversa. Al 37’ Casiraghi serviva Rover, il tiro dal limite di quest’ultimo sfiorava la traversa, con Nobile che comunque era sulla traiettoria. Samb sulla difensiva.

Allo scadere di tempo Karic serviva Tait, il diagonale del calciatore altoatesino sfiorava il palo più lontano di Nobile, Sudtirol vicinissimo al vantaggio. Terminava qui la prima frazione di gioco sul risultato di: Sudtirol  0 – Samb 0. Buon primo tempo dei rossoblu che hanno tenuto in mano il pallino del gioco per metà tempo ed hanno creato qualche grattacapo a Poluzzi soprattutto con Shaka Mawuli, poi è uscito fuori il Sudtirol che ha costretto la retroguardia rivierasca a fare gli straordinari.

SECONDO TEMPO

La ripresa iniziava con i padroni di casa subito in avanti, correva il 54’ quando su calcio di punizione battuto da Casiraghi, svettava di testa  in area Tait, la sfera terminava di poco alta sopra la traversa. Al 58’ rispondevano i rossoblu con Shaka Mawuli che andava sul fondo e metteva in mezzo, nessun giocatore rossoblu riusciva ad intervenire sulla sfera che sfilava sul fondo. Al 59’ su angolo battuto da Liporace, svettava di testa Lescano, la sfera usciva di poco a lato.

Al minuto 63 rispondevano i padroni di casa con Rover che si liberava di Enrici e metteva in mezzo per Magnaghi, la girata in area dell’attaccante biancorosso terminava a fil di palo. Sudtirol vicino al vantaggio. Al 64’ un gran tiro dai 20 metri di Angiulli, costringeva alla deviazione in angolo Poluzzi. Questa volta era la Samb vicina al vantaggio. La gara non aveva un attimo di pausa con le due squadre che, senza tanti tatticismi, badavano più ad attaccare che a difendere. Onore ai rossoblu che giocavano a viso aperto contro la capolista.

All’80’ Liporace andava sul fondo e metteva in mezzo, il colpo di testa di Shaka Mawuli non impensieriva Poluzzi che bloccava senza difficoltà. All’86 su angolo battuto da Fink, respingeva la difesa rossoblu, la sfera terminava sui piedi del nuovo entrato Turchettta che non ci pensava due volte lasciando partire una bordata che, buon per la Samb, finiva sull’esterno della rete.

Al 92’ Lavilla fuggiva sulla destra andava sul fondo e metteva in mezzo, Malomo anticipava Rocchi ben appostato in area e l’azione sfumava. Al 94’ Turchetta serviva Fink in area, il gran tiro del numero dieci biancorosso veniva parato a terra da Nobile. Al termine di questa azione, l’arbitro decretava la fine delle ostilità con i rossoblu che portavano in porto un meritato pareggio.

Questo il tabellino della gara Sudtirol – Sambenedettese.

SÜDTIROL (4-3-1-2): Poluzzi; El Kaouakibi, Vinetot, Malomo, Fabbri; Tait ©, Gatto, Karic (85’ Greco); Casiraghi (66’ Turchetta); Rover (85’ Semprini), Magnaghi (66’ Fink). A disp.: Meneghetti, Pircher, Curto, Gigli, Calabrese. All.: S. Vecchi

SAMBENEDETTESE (3-5-2): Nobile; D’Ambrosio, Di Pasquale, Enrici; Scrugli (88’ Lavilla), Shaka Mawuli, Angiulli, D’Angelo (59’ Rocchi), Liporace (88’ De Goigoechea); Lescano (59’ Botta), Maxi Lopez © (50’ Nocciolini). A disp.: Laborda, Biondi, Occhiato, Malotti, Serafino, Masini, De Ciancio  All.: M. Zironelli

ARBITRO: Mattia Pascarella di Nocera Inferiore. Giudici di linea: M. Somma/F. D’Apice. Quarto Ass.: D. Perenzoni

NOTE: Pomeriggio autunnale con cielo velato, temperatura 15° C. circa, terreno di gioco in ottime condizioni. Sudtirol in completo bianco con banda orizzontale rossa sulle maglie, Samb in completo blu con innesti orizzontali rossi sulle maglie. Gara a porte chiuse.

MARCATORI: 

AMMONITI: 14’ Malomo (SudT.), 23’ Shaka Mawuli (S.), 34’ D’Angelo (S.), 67’ Enrici (S.), 78’ Botta (S.)

ESPULSI:  

ANGOLI: 6 – 5

RECUPERO: 1’ 1° T. – 4’ 2° T.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net