lunedì, Ottobre 25, 2021
Home > Italia > Roma, addio a Gigi Proietti: il suo sorriso si è spento il giorno del suo 80esimo compleanno

Roma, addio a Gigi Proietti: il suo sorriso si è spento il giorno del suo 80esimo compleanno

gigi proietti

ROMA – Oggi avrebbe compiuto 80 anni. Parliamo del grande attore Gigi Proietti, che, fin da giovane, attraverso il suo sorriso magico e le indimenticabili battute, ha rallegrato il cuore di milioni di italiani.

Da alcuni giorni l’attore era ricoverato, per accertamenti, presso la clinica Villa Margherita, dove purtroppo si è spento nel corso delle prime ore di questa mattina.

A dare la triste notizia i familiari di Gigi Proietti, che nelle prossime ore comunicheranno le esequie.

Tanti i messaggi di cordoglio,  rivolti all’attore, considerato da molti critici come l’erede del compianto Ettore Petrolini.


Sul suo profilo Facebook, l’attore Enzo Salvi scrive: “Ciao MAESTRISSIMO INIMITABILE , lavorare con te e’ stato un privilegio. Grazie per TUTTO quello che hai lasciato nei nostri cuori”. E ancora, il collega Enrico Montesano saluta Gigi Proietti ricordandolo con il nome Mandrake.
“Te pòssino Mandra’, proprio oggi?” 

L’attore Massimo Boldi comunica sui social di essere accanto ai familiari di Gigi Proietti: “Mi unisco al dolore con un grande abbraccio alla famiglia”.

Anche l’attore Carlo Verdone sulla sua pagina Facebook scrive: “Oggi ci lascia un attore gigantesco. Sul palcoscenico tra i migliori se non il migliore. Enorme presenza scenica, maschera da attore dell’antica Roma, tempi recitativi sublimi. Era un volto che rassicurava che l’ identità di questa città ancora vive. Discepolo di Ettore Petrolini, forse più volte ha superato il suo maestro. Autorevolezza, cultura, generosità e umiltà. Questo era Gigi Proietti”.

Oltre al mondo dello spettacolo, la scomparsa dell’indimenticabile Gigi Proietti ha sconvolto anche la politica.

 
Il senatore e Leader della Lega Matteo Salvini così commenta infatti la triste notizia: “L’arte italiana perde oggi uno dei più grandi, un attore straordinario, un poliedrico gigante di bravura e simpatia. Se ne va nel giorno in cui era nato 80 anni fa, nella sua Roma, un ultimo colpo di teatro. Ci mancherà il suo sorriso.‬‪Addio Gigi, una preghiera e un abbraccio commosso ai suoi cari”.

Gli fa eco Giorgia Meloni, leader di FdI: “Nel giorno del suo ottantesimo compleanno ci lascia Gigi Proietti. Un artista straordinario, che ha portato nelle case degli italiani tanti momenti di gioia e di riflessione. Oggi il mondo dello spettacolo perde un suo indiscusso pilastro.
A Dio, Gigi!”

Virginia Raggi, sindaco di Roma, su Twitter ricorda l’attore così:
“Profondo dolore e grande tristezza per la morte di Gigi Proietti. Con lui perdiamo un pezzo di anima della nostra città. In questo momento siamo vicini alla famiglia, agli amici e a tutti coloro che lo hanno amato. Roma non lo dimenticherà mai”. 

Il ministro degli Esteri, Luigi di Maio scrive:
“Oggi avrebbe compiuto 80 anni. E proprio nel giorno del suo compleanno ci ha lasciati. La morte di Gigi Proietti ci addolora profondamente e scuote un intero Paese, già profondamente colpito. Un’icona del mondo dello spettacolo, un meraviglioso simbolo della nostra Italia. Lui, che riusciva persino a insospettirsi di fronte a chi non sapesse ridere, era innanzitutto una persona perbene.Un forte abbraccio alla sua famiglia e ai suoi cari. Oggi a piangere è tutto il Paese.Ciao Gigi, ci mancherai”. 


E anche Matteo Renzi, leader di Italia Viva, lascia il suo pensiero: “Andarsene nel giorno dei suoi 80 anni è l’ultimo colpo di teatro di un artista straordinario: addio a Gigi Proietti”.

Oltre ai numerosi messaggi di colleghi e politici, anche i fan si stringono intorno al dolore della famiglia Proietti per la scomparsa dell’attore, attraverso post, immagini e video dove ritraggono Gigi Proietti in tanti momenti della sua carriera artistica. 

Sempre su i social troviamo questi commenti: “E comunque Nascere e Morire lo stesso giorno lo poteva fa solo Mandrake. Ciao Gigi!” 

E ancora: “Se ne è andato il 2 novembre, alle 5:30 il GRANDE Maestro. Grazie per quello che mi / ci hai dato nella tua vita. Ti porterò sempre nel mio cuore.” 

“Al Teatro Argentina……quante volte……mi hai rubato l’anima…” 
“I grandi non muoiono mai!Sempre viva la loro anima e tutto ciò che hanno dato.. perché in ogni cosa fatta o detta erano loro…La loro anima che plasmata la materia!” 

Il sorriso di Gigi Proietti continuerà ad accompagnarci sempre. Perchè l’arte è eterna.

Elisa Cinquepalmi

 
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net