mercoledì, Ottobre 27, 2021
Home > Sport in Pillole > Sport, Samb: duro impegno per i rossoblu che attendono la corazzata Perugia. Zironelli a caccia dei tre punti

Sport, Samb: duro impegno per i rossoblu che attendono la corazzata Perugia. Zironelli a caccia dei tre punti

samb

Sport, Samb: duro impegno per i rossoblu che attendono la corazzata Perugia. Zironelli a caccia dei tre punti

di Marco De Berardinis

Il tecnico rivierasco deve fare a meno di Maxi Lopez infortunato, ma recupera Cristini e Bacio Terracino. Si giocherà al Riviera delle Palme domenica alle h.17:30

Dopo il meritato pareggio di Bolzano contro il Sudtirol, i rossoblu sono attesi da un altro impegno difficile se non proibitivo sulla carta, infatti al Riviera arriverà la corazzata Perugia di Fabio Caserta attualmente seconda in classifica e reduce dalla vittoria di Modena (0-1), in una gara valevole per la nona giornata di campionato che si disputerà domenica 8 novembre alle h.17:30.

E’ inutile negarlo che la Samb avrà una bella gatta da pelare visto che i grifoni hanno un organico di prim’ordine intenzionati a tornare subito in serie B senza passare per i play off. Di questo è conscio il tecnico Zironelli che, dopo aver dato più equilibrio alla squadra nella gara contro il Sudtirol cambiando anche modulo, saprà trovare le alchimie giuste per fermare i grifoni se non addirittura batterli visto che l’organico dei rivieraschi non è secondo a nessuno.

Dando uno sguardo alla rosa allestita in estate dal presidente umbro Santopadre, rivoluzionata rispetto alla passata stagione, dopo la traumatica retrocessione in serie C, sono rimasti soltanto l’ex rossoblu Melchiorri, Fulignati, Dragomir, Rosi ed Angella, mentre sono arrivati i difensori ex Cosenza Monaco, ex Reggiana Favalli ed ex Pro Vercelli Crialese, il greco Sounas proveniente dalla Reggina, l’ex centrocampista del Pordenone Burrai, il centrocampista ex Trapani Moscati, gli attaccanti Bianchimano arrivato dal Catanzaro, Minesso dal Pisa e Murano dal Potenza.

Una rosa dunque, come detto in precedenza, in grado di lottare per la promozione diretta in serie B. A guidare questa corazzata è stato chiamato Fabio Caserta, lo scorso anno retrocesso con la Juve Stabia, ma autore della promozione in serie B della stessa squadra campana l’anno precedente. I grifoni sono secondi in classifica in compagnia del Carpi con 16 punti, avendo ottenuto 5 vittorie, 1 pareggio e 2 sconfitte, con 12 goal fatti e 10 subiti

Tornando ai rossoblu, contro i grifoni il tecnico Zironelli non potrà contare Maxi Lopez, uscito anzitempo dal Druso di Bolzano per una botta al polpaccio, ne avrà per una decina di giorni, mentre tornano disponibili Cristini e Bacio Terracino. Dunque rosa quasi al completo per il mister veneto che avrà varie alternative in tutti i reparti. Contro gli umbri dovrebbe essere confermato il marchio di fabbrica del tecnico di Thiene e cioè il 3-5-2, mentre per quanto riguarda la formazione, Lavilla potrebbe prendere il posto di Scrugli lungo l’out destro e Botta quello di Maxi Lopez in attacco, i restanti nove dovrebbero essere gli stessi di Bolzano.

Questo dunque il probabile undici che dovrebbe schierare il tecnico veneto:
Nobile tra i pali, linea difensiva a tre composta da Enrici, D’Ambrosio e Di Pasquale, cerniera di centrocampo a cinque composta da Lavilla, Shaka Mawuli, Angiulli, D’Angelo e Liporace, di punta Lescano e Botta.


In casa Samb il tecnico Caserta dovrà fare a meno di Crialese ed Elia che saranno sostituiti rispettivamente da Favalli e Falzerano, i restanti nove dovrebbero essere gli stessi che hanno sbancato il Braglia di Modena, confermato anche il 3-5-2, dunque questo l’undici anti-Samb: Fulignati tra i pali, Rosi, Monaco e Sgarbi saranno i tre di difesa, Falzerano, Moscati, Dragomir, Sounas e Favalli i cinque di centrocampo, Melchiorri e Murano le due punte.


Per quanto riguarda i precedenti tra le due squadre, prima al Ballarin poi Riviera delle Palme, sono 20, 18 in campionato e 2 in Coppa Italia, le vittorie dei rossoblu sono 6, 11 i pareggi e 3 le vittorie dei grifoni.


L’arbitro dell’incontro sarà il signor Mario Vigile di Cosenza. Il fischio d’inizio è fissato per le h.17:30 di domenica 8 novembre. La gara si disputerà a porte chiuse.


Settore giovanile – La Sambenedettese, a seguito dell’ulteriore DPCM del 3 novembre sulle misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19, ha deciso di sospendere in via precauzionale tutte le attività del settore giovanile compresi gli allenamenti cosiddetti individuali a tempo indeterminato con l’intento di tutelare la salute e il benessere di tutti i nostri tesserati e delle loro famiglie.
E’ un momento difficile per tutti, ma seguendo piccoli accorgimenti riusciremo a tornare presto a giocare insieme.