giovedì, Ottobre 21, 2021
Home > Italia > Consiglio dei ministri, Giuseppe Zuccatelli nominato commissario ad acta per la sanità calabrese

Consiglio dei ministri, Giuseppe Zuccatelli nominato commissario ad acta per la sanità calabrese

consiglio dei ministri

Il Consiglio dei Ministri si è riunito ieri, sabato 7 novembre 2020, alle ore 22.05, a Palazzo Chigi, sotto la presidenza del Presidente Giuseppe Conte. Segretario il Sottosegretario alla Presidenza Riccardo Fraccaro.

Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Ministro dell’economia e delle finanze Roberto Gualtieri, di concerto con il Ministro della salute Roberto Speranza, ai sensi dell’articolo 4, comma 2, del decreto-legge l° ottobre 2007, n. 159, ha deliberato la nomina del dott. Giuseppe Zuccatelli a commissario ad acta per l’attuazione del vigente Piano di rientro dai disavanzi del servizio sanitario della Regione Calabria.

Il Commissario è incaricato di relazionare, con cadenza semestrale, al Presidente del Consiglio dei ministri e ai Ministri affiancanti in merito all’attività svolta, ferme restando le verifiche trimestrali e annuali previste dalla normativa vigente.

La sanità in Calabria risulta commissariata da più di 10 anni, con un buco nel bilancio di circa 160 milioni di euro. Durante il governo”Conte 1″ la ministra Giulia Grillo aveva designato ad assumere il ruolo di commissario ad acta Saverio Cotticelli, generale dell’Arma in pensione. Dopo le polemiche scaturite dalle dichiarazioni rilasciate dallo stesso Cotticelli nel corso di una intervista, il premier ha deciso di rimuoverlo e sostituirlo.

L’ex commissario ad acta si è però dimesso, precedendo di fatto la decisione del presidente del Consiglio. Rispondendo a un’intervista della trasmissione “Titolo V” di Rai Tre, Cotticelli aveva affermato di non essere lui il responsabile della gestione sanitaria per la Regione, venendo subito smentito.

Per sostituirlo è stato scelto Giuseppe Zuccatelli, 76 anni, commissario straordinario del policlinico universitario di Catanzaro. E’ stato presidente dell’Agenas, l’Agenzia nazionale per i servizi regionali. Ma Zuccatelli non sarà immediatamente nel pieno delle proprie funzioni. “Sono risultato positivo – ha dichiarato all’Ansa – e sto finendo la quarantena, ci sentiamo nei prossimi giorni”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net