sabato, Ottobre 16, 2021
Home > Anticipazioni TV > Il film cult stasera in TV: “Fast and Furious 8” lunedì 9 novembre 2020

Il film cult stasera in TV: “Fast and Furious 8” lunedì 9 novembre 2020

film Fast & Furious 8

Il film cult stasera in TV: “Fast and Furious 8” lunedì 9 novembre 2020 alle 21:15 su Italia 1 

Fast & Furious 8 - Film 2017.jpg

Fast & Furious 8 (The Fate of the Furious, noto anche come Fast 8), è un film del 2017 diretto da F. Gary Gray con Vin Diesel, Dwayne Johnson, Jason Statham e Michelle Rodriguez.

È l’ottavo film della serie Fast and Furious e sequel di Fast & Furious 7.

È passato un anno da quando Brian e Mia si sono ritirati a vita privata con il loro figlio Jack, mentre Deckard Shaw è stato rinchiuso in un carcere di massima sicurezza. Dom e Letty si recano per la luna di miele a l’AvanaCuba, dove Toretto sfida ad una corsa lo street racer locale Raldo, guadagnandosi il suo rispetto per aver vinto e avergli permesso di tenersi la sua auto, e regalando la sua macchina al cugino Fernando. Mentre passeggia per la città viene avvicinato da una donna, Cipher, che gli rivela di averlo spiato per tutto il suo viaggio e gli propone di lavorare con lei. Inizialmente lui rifiuta ma Cipher gli mostra una foto (si scoprirà che ha preso in ostaggio l’ex fidanzata di Dom, Elena Neves, e il suo bambino, frutto del loro amore) e, ricattandolo, ottiene la sua collaborazione.

Intanto Hobbs viene informato del furto di una bomba E.M.P. che lui deve recuperare. Dopo aver riunito la squadra, il gruppo si reca a Berlino dove riesce a prelevare l’ordigno, ma Dom manda fuori strada Hobbs e si impadronisce dell’oggetto, che consegna a Cipher.

Hobbs viene portato in carcere dove ad aspettarlo ci sarà Frank Petty, il “Signor Nessuno”, che gli propone di farlo scarcerare, ma lui rifiuta insinuando che non infrangerà mai la legge. In prigione Hobbs ritrova Shaw, con cui si lancia diverse minacce. Improvvisamente la cella di Hobbs si apre e irrompono le forze speciali, ma Deckard, sfruttando il manganello elettrico di una guardia a lui vicina, manda in corto il circuito delle celle, le quali si aprono scatenando il caos nella prigione. Shaw e Hobbs riescono a farsi largo fino all’uscita, dove ritrovano Nessuno ad attenderli.

I due vengono prelevati e portati in una base segreta assieme alla squadra, alla quale Deckard è costretto a unirsi per trovare Cipher, verso la quale vuole vendicarsi.

Improvvisamente quest’ultima e Dom irrompono grazie a delle granate stordenti e prelevano l'”Occhio di Dio”. Letty chiede a Dom perché lo sta facendo e la risposta è un bacio a Cipher, voluto da lei per distruggere Letty emotivamente.

Successivamente, Dom viene inviato a New York per recuperare un dispositivo nucleare, ma riesce a far perdere temporaneamente le sue tracce grazie anche al supporto dello street racer incontrato a Cuba, e ad avvicinare Magdalene Shaw, madre di Deckard e Owen e agente della CIA, per chiederle aiuto. Dopo aver completato la missione, Dom viene trovato dalla squadra di Hobbs e ne nasce un lungo inseguimento durante il quale Deckard viene apparentemente ucciso. Tuttavia, quando Connor Rhodes, braccio destro di Cipher ed ex alleato di Owen Shaw, cerca di uccidere Letty, Dom decide di salvare sua moglie, scatenando l’ira di Cipher, che per punirlo del suo “tradimento”, ordina a Rhodes di uccidere Elena di fronte ai suoi occhi.

Dom viene quindi inviato in Russia per recuperare un sottomarino che Cipher intende utilizzare per lanciare delle testate nucleari e scatenare un conflitto su scala mondiale, utilizzando l’E.M.P. montato sulla propria auto per disattivare le difese di una ex base russa occupata da separatisti ceceni, e in seguito per rendere il sottomarino controllabile da remoto da Cipher. Nel frattempo anche la squadra raggiunge la base e, dopo alcuni scontri, Ramsey disattiva il sistema di lancio del sottomarino, che si mette comunque in moto. Nel frattempo, sull’aereo di Cipher arrivano Owen (ripresosi dal coma dopo gli eventi del sesto film) e Deckard Shaw (che in realtà non era stato ucciso da Dom a New York), che prendono in ostaggio i piloti dell’aereo e recuperano il bambino di Elena. Deckard avverte Dom del salvataggio e quest’ultimo può finalmente ribellarsi a Cipher, uccide Rhodes e ritorna con la famiglia, inseguita dal sottomarino, che riusciranno a distruggere.

Cipher, messa alle strette da Deckard, decide di lanciarsi dall’aereo con l’unico paracadute rimasto, e le ultime notizie del “Signor Nessuno” sul suo conto la danno in Grecia, ad Atene. Deckard riporta il bambino sano e salvo a Dom, che decide di chiamarlo Brian e integra Shaw nel team.

Regia di F. Gary Gray

Con: Vin Diesel, Dwayne Johnson, Jason Statham e Michelle Rodriguez

Fonte: WIKIPEDIA