sabato, Ottobre 23, 2021
Home > Lazio > LBC replica ad Azione: “Giudizio acritico. Latina è salita di due posizioni”

LBC replica ad Azione: “Giudizio acritico. Latina è salita di due posizioni”

latina

LBC replica ad Azione: “Giudizio acritico. Latina è salita di due posizioni. Verde, Tpl e rifiuti settori rivoluzionati e in progressivo miglioramento”

Riceviamo da Latina Bene Comune e pubblichiamo: “Abbiamo condiviso tante battaglie con gli esponenti latinensi di Azione, che ci dispiace siano caduti nell’errore di valutare i dati della ricerca sull’ecosistema urbano 2020 di Legambiente e Il Sole 24 Ore senza un minimo di spirito critico. Dovrebbero sapere bene la situazione che abbiamo trovato nel 2016 e gli sforzi che stiamo facendo per correggere il tiro. Le trasformazioni urbane e sociali richiedono tempo, Latina finalmente sta vedendo spiragli che un tempo non sembravano possibili e potrà uscire dalle paludi dell’immobilismo in tempi non più così lontani.


Siamo risaliti di due posti in classifica, e nonostante l’emergenza sanitaria abbia penalizzato molte delle misure che abbiamo messo in piedi per quest’anno, stiamo recuperando. La nostra attuale posizione in classifica è poi molto inficiata dai dati che l’amministrazione non può controllare: la dispersione idrica e l’immatricolazione di auto.


Cosa dipende dal Comune di Latina? La differenziata: la città è passata dal 17 al 25% senza investimenti. L’amministrazione di LBC si è trovata una società in fallimento (Latina Ambiente) ed ha scelto, anche insieme a chi poi ci ha ripensato, lo strumento dell’azienda speciale per salvaguardare tutti i posti di lavoro.

Presto partirà il porta a porta che, senza soluzioni di continuità, porterà a Latina una vera e propria rivoluzione e che incrementerà subito, e di molto, la raccolta differenziata anche grazie al mutuo stipulato e ai nuovi mezzi.

Il trasporto pubblico locale: è stato rinnovato, completamente, e con fatica. Con cause che ancora vengono fatte. Oggi Latina ha un Tpl con mezzi nuovi e funzionanti, che garantiscono più del 95% delle corse. Abbiamo avuto un finanziamento regionale di 600.000 euro per l’acquisto di bus elettrici, che presto implementeranno quelli già esistenti.

LBC ha puntato molto anche sulla mobilità sostenibile, introducendo nella nostra città il car sharing, bici e monopattini elettrici.

Capitolo verde urbano. Latina non ha mai avuto spazi verdi come quelli di adesso: attrezzati, fruibili per tutti ogni giorno. Tantissime le piantumazioni che sono state eseguite e molte altre ne saranno fatte: è stato attivato il progetto Ossigeno anche a Latina, per la messa a dimora di cento alberi nell’area alla stazione ferroviaria e con un altro progetto di rimboschimento dell’area intorno la ormai ex discarica di Borgo Montello.


È sufficiente? Siamo soddisfatti? Assolutamente no, sappiamo che dobbiamo fare ancora di più e meglio e proprio in questa direzione ci stiamo attrezzando, come movimento per la sensibilizzazione e come governo della città per provvedimenti in questa direzione”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net