sabato, Luglio 31, 2021
Home > Marche > Ospedale unico di Vallata, Laura Gorini (Lega): “Battaglia vinta, un grazie ai sostenitori”

Ospedale unico di Vallata, Laura Gorini (Lega): “Battaglia vinta, un grazie ai sostenitori”

Ospedale unico di Vallata

Ospedale unico di Vallata, Laura Gorini (Lega): “Battaglia vinta, un grazie ai sostenitori”

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Riceviamo e pubblichiamo: Il Consigliere Regionale quota Lega Andrea Maria Antonini è stato presentatore e primo firmatario della proposta di revoca della delibera Ceriscioli con cui fu istituita l’individuazione presso Pagliare del Tronto dell’ospedale unico di Vallata.La Lega di San Benedetto del Tronto si batte da sempre contro la decisione che prese il Governo Ceriscioli di costruire un Ospedale Unico a Pagliare del Tronto, che avrebbe portato al depotenziamento degli attuali nosocomi di Ascoli Piceno e San Benedetto del Tronto.

Sotto la pioggia invernale e sotto il sole cocente estivo militanti e sostenitori della Lega Salvini Premier hanno organizzato per oltre due anni gazebi per la raccolta firme contro la scellerata decisione del Governo Ceriscioli, e l’incubo della parziale o totale chiusura del ‘Madonna del Soccorso’ è finalmente terminato. 

“Con grande soddisfazione vi annuncio che la mia proposta – queste le parole del Consigliere Regionale Lega Antonini -, sostenuta dal mio gruppo della Lega e da tutti gli altri meno che dal Partito Democratico, di revoca della delibera per l l’ospedale unico di Vallata è stata approvata. Non sentirete più parlare di Ospedale Unico di Vallata. Cancellatelo dal vostro vocabolario politico. È stato solo un sinistro sogno. Il volere del territorio è stato ascoltato! La maggioranza di centrodestra rispetta i patti con il territorio. Grazie a tutti per questi due anni di battaglie!”.

Soddisfatta la coordinatrice di San Benedetto del Tronto Laura Gorini per questa battaglia vinta dalla Lega: “Questa è la buona politica della Lega, fatta di impegno sul territorio e di promesse mantenute. Una battaglia combattuta fianco a fianco con i nostri concittadini che ha portato alla raccolta di migliaia di firme e all’inserimento nel nostro programma elettorale dell’impegno di tutelare il Madonna del Soccorso.

Un grazie particolare va a tutti i nostri sostenitori e militanti, ai sambenedettesi che ci hanno sempre sostenuto e al nostro consigliere regionale Andrea Maria Antonini, primo firmatario della proposta, che insieme a tutto il gruppo consiliare ha voluto immediatamente porre una pietra tombale sull’insano progetto dell’ospedale unico di vallata che ha turbato per troppo tempo il sonno dei nostri concittadini. Ovviamente l’impegno della Lega per ciò che attiene alla sanità picena non si ferma certo qui: la proposta votata ieri impegna infatti la giunta ad una revisione del piano socio-sanitario che, attraverso una concertazione politica e sociale, porti al potenziamento di entrambi i nosocomi piceni. La battaglia è stata dura,ma il buonsenso e la determinazione alla fine hanno prevalso”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
La Notizia.net è il giornale online con notizie di attualità, cronaca, politica, bellezza, salute, cultura e sport. Il direttore della testata giornalistica è Lucia Mosca.