giovedì, Novembre 26, 2020
Home > Sport in Pillole > Cus Ancona, rimodulato il campionato di Calcio a 5: ancora positivi 4 tesserati

Cus Ancona, rimodulato il campionato di Calcio a 5: ancora positivi 4 tesserati

cus ancona

Cus Ancona, rimodulato il campionato di Calcio a 5: ancora positivi 4 tesserati

“Visto il perdurare dell’emergenza sanitaria, stante le difficoltà logistiche nell’organizzazione delle partite – si legge nel comunicato della Divisione Calcio a 5 – , ascoltati i pareri e le esigenze di tutte le società all’interno delle riunioni svolte in modalità di videoconferenza, il Commissario  Giuseppe Caridi ha deciso per la rimodulazione dei Campionati Nazionali di Serie A2 femminile e Serie B.

Sarà data priorità al recupero delle gare rinviate sino a oggi, con conseguente differimento dei turni di campionato già in calendario, il tutto finalizzato alla regolarizzazione dello svolgimento dei Campionati. A partire alla data del 21 novembre sarà definito il recupero delle gare fino a oggi rinviate e conseguentemente si provvederà alla rimodulazione dei Campionati Nazionali di Serie A2 femminile e Serie B al termine della fase dei recuperi.

La calendarizzazione degli incontri di recupero sarà definita in accordo con le società, tenendo conto della cronologia delle gare rinviate per ciascun girone e del completamento degli isolamenti fiduciari e/o obbligatori ancora in atto. Tutte le partite saranno calendarizzate con comunicato ufficiale di prossima pubblicazione».

In poche parole dal comunicato si comprende che le gare di campionato per il momento sono state sospese  per fare posto alle partite non disputate pur senza indicare una tempistica ben precisa. Basti pensare che nell’ultima giornata di campionato nessuna squadra è scesa in campo e ci sono in serie B anche nel girone del Cus Ancona delle squadre che devono recuperare 3 partite come il Cesena.

Cus Ancona che ha saltato le gare con Ternana prima e Cesena poi a causa di 4 giocatori risultati positivi al Covid. Cus Ancona che nemmeno sabato prossimo potrà scendere in campo per il fatto che i quattro ragazzi sono risultati ancora positivi al Covid 19 a cui se ne è aggiunto un quinto che dovrà osservare un periodo di quarantena fiduciaria a causa di un doppio contatto stretto con due persone risultate positive.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *