sabato, Gennaio 22, 2022
Home > Marche > Fermo, si costituisce dopo aver travolto e ucciso 61enne

Fermo, si costituisce dopo aver travolto e ucciso 61enne

agata scuto

FERMO – Ieri mattina aveva investito, lungo la statale Adriatica, una donna di 61 anni, deceduta sul colpo a causa del violento impatto con l’asfalto e non si era fermato per prestare soccorso. Sul posto erano subito intervenuti i Carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile della Compagnia di Fermo, che hanno poi effettuato le indagini relativamente alla tragica vicenda.

L’investitore si è presentato nel tardo pomeriggio di ieri presso la caserma dei carabinieri di Porto Sant’Elpidio (Fermo): si tratta di un operaio di 55 anni, incensurato, residente in zona. Quando si è verificato il sinistro, si stava recando al lavoro.

I militari hanno ascoltato diverse persone e analizzato i filmati delle telecamere di sorveglianza della zona per individuare l’auto pirata ed il suo conducente. Forse proprio per la ‘pressione’ degli investigatori, il 55enne ha deciso di costituirsi dai carabinieri e farsi identificare.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net