mercoledì, Gennaio 27, 2021
Home > Anticipazioni TV > Anticipazioni per Non è l’Arena di Giletti del 29 novembre 2020: vaccino, intervista a Crisanti

Anticipazioni per Non è l’Arena di Giletti del 29 novembre 2020: vaccino, intervista a Crisanti

giletti

Anticipazioni per Non è l’Arena del 29 novembre 2020: vaccino, intervista a Crisanti

Questa sera, a partire dalle 20.30, su La7, una nuova avvincente puntata di Non è l’Arena di Massimo Giletti. Nel corso della trasmissione l’amato conduttore affronterà, come sempre, i temi più scottanti dell’ attualità politica e sociale.

La Calabria, divenuta zona arancione, ha finalmente trovato il proprio commissario ad acta per la Sanità. Si tratta del prefetto Guido Longo. “Un uomo delle istituzioni – scrive sui social il premier Giuseppe Conte”, che ha già operato sul territorio, sempre a difesa della legalità”.

E, dopo vari tentativi falliti, rifiuti, gaffe e passi indietro, ci si augura per la Calabria che si tratti finalmente della volta buona.

In Italia si sta lentamente abbassando l’indice Rt, ma risultano ancora troppi decessi. L’incidenza dei casi di positività al Coronavirus rimane inoltre ancora eccessivamente elevata per permettere una gestione sostenibile e il contenimento. In tutto ciò, si attende con ansia l’arrivo del vaccino, che sembrerebbe ormai prossimo.

Nel corso degli ultimi giorni hanno susciato polemiche le forti affermazioni di Andrea Crisanti, direttore del laboratorio di microbiologia dell’Università di Padova. “Ribadisco che sulle basi delle conoscenze che abbiamo oggi non mi farei il vaccino. Se dovessero rendere pubblici i dati e la comunità scientifica ne validasse la bontà me lo farei, non ho alcun dubbio su questo”.

“È una questione – aggiunge – di trasparenza: se si vuole generare fiducia bisogna essere trasparenti”. E ancora: “Più gli scienziati lamentano assenza di informazioni e più la pretendono, più la gente si fida. Possibile che non si capisca questo meccanismo? La trasparenza genera un bene inestimabile: la fiducia. Questa levata di scudi che c’è stata è assolutamente rragionevole, perché non ho detto che non mi farò il vaccino, ma semplicemente che è
necessario che tutti nella comunità scientifica abbiano accesso ai dati grezzi. In questo modo facciamo il vaccino tutti quanti, senza nessun timore e alcun retropensiero”.

Crisanti chiarirà la propria posizione nel corso dell’intervista che rilascerà questa sera a Massimo Giletti.

Si tornerà quindi a trattare in studio il caso Alberto Genovese. Parlerà in esclusiva Daniele Leali, dj amico di Genovese, finito in manette con l’accusa di aver drogato e violentato una giovane di 18 anni. Ospiti in studio: Nunzia De Girolamo, Luca Telese e Saverio Macrì.

Massimo Giletti si occuperà poi della Sicilia, ancora zona gialla, ma con dati e numeri che sembrerebbero non tornare. Della situazione in regione si parlerà con Tommaso Cerno, Alessandra Moretti, Pierpaolo Sileri, Luigi De Magistris, Pierino Di Silverio e Cateno De Luca. 

Infine, di nuovo in studio le sorelle Napoli di Mezzojuso, che hanno vinto la propria battaglia contro il Comune, commissariato perchè “è evidente che qualcosa non andava”. Ma c’è ancora, nella vicenda, un nodo da sciogliere. Ospiti Nunzia De Girolamo, Rita dalla Chiesa e Giuseppe Spallino.

Si preannuncia una puntata esplosiva. Anche questa domenica sera, quindi, appuntamento alle 20.30 su La7.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *