giovedì, Dicembre 9, 2021
Home > Abruzzo > L’Aquila, maltempo: allagati scantinati e piani interrati

L’Aquila, maltempo: allagati scantinati e piani interrati

aquila

L’AQUILA – Dalle prime ore della mattina di ieri è iniziata una giornata d’intenso lavoro per i Vigili del fuoco della provincia aquilana, impegnati sull’intero territorio a causa delle abbondanti precipitazioni che hanno ingrossato diversi corsi d’acqua e provocato allagamenti di scantinati e piani interrati, creando notevoli difficoltà. Il fiume Sangro, nel tratto che attraversa i comuni di Civitella Alfedena e Barrea, ha superato i limiti di guardia minacciando di esondare in più punti. Nell’area del capoluogo il fiume Aterno, minacciosamente ingrossato in prossimità dell’abitato di Onna, ha eroso parte dell’argine dove si trovava un escavatore, facendolo cadere in acqua.

A Carsoli, il fiume Turano, piccolo torrente che attraversa il centro abitato, ha superato i livelli di guardia in molti punti, mettendo a rischio diverse abitazioni. La rimozione di detriti e di vegetazione all’interno dei corsi d’acqua operata dai Vigili del fuoco, coadiuvati dalle squadre di Protezione Civile, ha permesso il decorso delle acque senza problemi di rilevo. Numerosi anche gli interventi per lo svuotamento di scantinati, piani interrati e sottopassaggi stradali a L’Aquila, Avezzano, Tagliacozzo e Capistrello.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net