martedì, Novembre 30, 2021
Home > Marche > Pesaro, l’appello di un operatore del 118: “Trasportiamo persone, abbiate rispetto”

Pesaro, l’appello di un operatore del 118: “Trasportiamo persone, abbiate rispetto”

pesaro

PESARO – Quando l’inciviltà non si ferma neanche di fronte alla sofferenza e al nobile lavoro di chi quella sofferenza cerca di lenirla. Parliamo dei soccorritori, il cui operato è non solo preziosissimo, ma merita un assoluto rispetto. Invece, scorrendo tra le varie cose pubblicate su Facebook, ci siamo imbattuti nel post di un operatore del 118, tratto dalla pagina “Soccorritori Italiani” e condiviso sul gruppo Facebook Sei di Pesaro se… che pubblichiamo in quanto atto dovuto: “Quando vedete un ambulanza che va molto piano, anche se sta in sirene, non è perché l’autista è rincoglionito o ha bevuto, ma perché molto probabilmente sta trasportando un politraumatizzato grave, un bambino, una donna incinta, oppure perché il medico e/o l’infermiere sono in piedi cercando di salvare la pelle al malcapitato e per cui è richiesta una guida moderata.

Dico questo perché spesso capita che degli idioti motorizzati ci suonino, ci deridano, ci incitino ad andare più veloci o ci facciano gestacci come per dire che siamo degli imbecilli ad andare piano a sirene spiegate… a questi scenziati del volante, dico che noi non trasportiamo patate, ma persone. Quindi vi consiglio di avere un po’ più di rispetto”. Ogni commento è superfluo.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net