mercoledì, Aprile 14, 2021
Home > Marche > XVI Giornata delle Marche: oggi a Loreto l’edizione digitale

XVI Giornata delle Marche: oggi a Loreto l’edizione digitale

XVI Giornata

XVI Giornata delle Marche: oggi a Loreto l’edizione digitale

Sarà un’edizione digitale, senza pubblico, alla presenza delle sole autorità e trasmessa in streaming sulle emittenti televisive regionali, con in collegamento le associazioni dei marchigiani nel mondo. Si svolgerà oggi, giovedì 10 dicembre alle ore 17.00 a Loreto, la Giornata delle Marche, organizzata nel pieno rispetto della normativa anticovid, in diretta dal Museo Pontificio Santa Casa di Loreto, Salone degli Svizzeri. Verrà dedicata ai “nuovi eroi”, in prima linea nella lotta al Covid-19 e a ogni marchigiano, chiamato a fare la propria parte per fronteggiare la diffusione della pandemia.

La Giornata che celebra le Marche infatti è dedicata al mondo socio-sanitario marchigiano, in prima linea dallo scorso inverno per difendere la popolazione nella fase complicata e delicata della pandemia. È un invito a riscoprire lo spirito di coesione nelle Marche del Covid anche attraverso l’esempio di chi sta dedicando la propria vita per salvaguardare l’intera comunità. Non a caso il previsto Premio del Presidente (altra onorificenza conferita il 10 dicembre, insieme al Picchio d’oro, assegnato dall’apposita commissione) verrà assegnato al più giovane scelto tra il personale medico ospedaliero, infermieristico e degli operatori socio sanitari impiegati nell’emergenza contro la pandemia.

“Crediamo fortemente nel valore del riscoprire il senso di comunità nella nostra regione – sottolinea il presidente Francesco Acquaroli – Possiamo farlo anche attraverso iniziative come questa, che vogliono rafforzare il senso di identità e di appartenenza al proprio territorio di tutti i marchigiani, rendendoli consapevoli delle proprie risorse, opportunità ed eccellenze. È con questo spirito che si svolgeranno le celebrazioni della Giornata delle Marche pure per il 2020. Sarà un’edizione titolata “Le Marche che resistono. I nuovi eroi, testimoni del nostro tempo”. Il significato del titolo va ricercato nell’impegno profuso dall’intero sistema-regione e in particolare dal mondo degli operatori medici e sociosanitari per fronteggiare gli scenari di crisi legati alla pandemia da Covid-19. Di fronte alle oggettive difficoltà conseguenti alla diffusione del virus, l’intera comunità regionale sta rispondendo in maniera coesa e con la determinazione tipiche del proprio carattere. Celebriamo quindi gli eroi del nostro tempo, cioè tutti coloro che, col proprio apporto positivo alla comunità, svolgono fino in fondo il proprio dovere”.

La scelta della sede assume, quest’anno, un particolare valore, in quanto si svolgerà in concomitanza con la celebrazione del Giubileo Lauretano 2020. L’edizione 2020 della Giornata delle Marche è organizzata in collaborazione con il Comune di Loreto e la Curia Arcivescovile della Santa Casa Lauretana.

Sarà possibile seguirla “da remoto”, con collegamenti internazionali, sui canali delle principali emittenti televisive marchigiane (10 TV CENTRO MARCHE – 11 TVRS – 12 èTV – 13 7GOLD – 14 VIDEO TOLENTINO – 16 TELE 2000 – 17 FANO TV – 18 RTM – 89 EMME TV – 210 ARANCIA TELEVISION – 633 ROSSINI TV). Sono previsti collegamenti internazionali con i marchigiani nel mondo dal Lussemburgo, Montevideo, New York, Montreal, La Plata, Genk, San Paolo del Brasile, Adelaide (Australia).

Sarà inoltre possibile seguire la diretta sul canale YouTube dedicato e sulla pagina ufficiale Facebook della Regione Marche.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *