sabato, Gennaio 23, 2021
Home > Marche > Il Bianco Airone Pazienti Onlus vola a Pagliare

Il Bianco Airone Pazienti Onlus vola a Pagliare

bianco airone

E’ stata inaugurata sabato mattina, in Via Accesso stazione 38 a Pagliare, la nuova sede dell’ Associazione Bianco Airone Pazienti Onlus, realtà da ormai più di un decennio in prima linea per la tutela dei diritti dei pazienti oncologici. A partire dal novembre di quest’anno essa è parte attiva del progetto “Assistenza domiciliare per malati oncologici e terminali”, nell’ambito del quale collabora con IOM Ascoli Piceno OdV, Cooperativa sociale GEA Società a RI ed Associazione AIL Ascoli Piceno “A.Troiani” OdV.

Il progetto, finanziato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno con un sostegno economico di €300.000, si pone come obiettivo principale la realizzazione ed il consolidamento di una rete territoriale per l’erogazione dei servizi in grado di farsi carico globale dei bisogni dei pazienti e delle loro famiglie. Le Organizzazioni del Terzo Settore che si occupano di assistenza domiciliare partecipano alla cogestione dell’intervento progettuale aggiungendo, grazie alla loro professionalità e disponibilità, al mero valore economico un valore umano e sociale notevolmente superiore.

Nello specifico, tra le attività progettuali , l’Associazione Bianco Airone è responsabile dell’ assistenza amministrativa per le pratiche burocratiche e del servizio di accompagnamento e trasporto per i pazienti oncologici dei Distretti di Ascoli Piceno e di San Benedetto del Tronto.

Da qui la necessità di avere una sede, oltre alla principale sita in San Benedetto del Tronto, che permettesse di accogliere in maniera comoda e discreta tutti i pazienti del territorio di riferimento della Fondazione. Necessità a cui ha risposto in maniera pronta e generosa l’Amministrazione Comunale di Spinetoli nella persona del Sindaco, mettendo a disposizione dell’Associazione un locale della Pro Loco inaugurato questa mattina con un’intima cerimonia svoltasi nel pieno rispetto delle normative anti-Covid.

Erano presenti il Sindaco Alessandro Luciani, il Vicesindaco Piero Balestra, l’Assessore al Sociale Germana Gagliardi, l’Assessore al Territorio Roberto Perazzoli, il parroco della Chiesa San Paolo, Don Basilio, per l’Associazione IOM la Vicepresidente Lucia Vallorani, oltre ad alcuni volontari dell’Associazione Bianco Airone Pazienti Onlus, con la Presidente regionale Ornella Vallesi.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *