sabato, Ottobre 16, 2021
Home > Lazio > Roma, aggredita una troupe televisiva a Ponte Milvio. l’azienda RAI: “È un atto inaccettabile e vile”

Roma, aggredita una troupe televisiva a Ponte Milvio. l’azienda RAI: “È un atto inaccettabile e vile”

roma

ROMA- È stata aggredita durante il pomeriggio di ieri, a Ponte Milvio, la troupe televisiva del programma RAI, “Storie Italiane”, composta da una giornalista e un operatore, mentre si trovavano sul posto per documentare gli assembramenti.

Stando ad una prima ricostruzione dell’accaduto, sembra che alcune persone non abbiano gradito le riprese e sarebbero saltati addosso all’operatore, che a seguito di tale aggressione, ha riportato diverse contusioni.

Il filmmaker, che ha deciso di non ricorrere alle cure mediche, si è subito recato in caserma dei Carabinieri del Ponte Milvio per denunciare il fatto.

Sempre nell’aggressione, è stata danneggiata anche la telecamera.

Giunta la notizia, la sindaca di Roma, Virginia Raggi scrive su Twitter un messaggio di solidarietà alla troupe aggredita a Ponte Milvio.

“È ingiustificabile la violenza nei confronti di chi, anche nei mesi difficili dell’emergenza, è in prima linea per fare il proprio lavoro e informare i cittadini. Mi auguro che i responsabili vengano identificati e puniti”.

Invece l’azienda RAI, oltre ad esprimere piena solidarietà e vicinanza ai colleghi che stavano svolgendo il proprio lavoro, ha condannato l’aggressione avvenuta a Ponte Milvio, definendo tale azione,come un atto inaccettabile e vile.

Per il momento, proseguono le indagini da parte dei Carabinieri della Stazione di Ponte Milvio e della Compagnia di Roma Trionfale, in modo da punire i responsabili dell’accaduto.

Elisa Cinquepalmi

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net