martedì, Gennaio 19, 2021
Home > Lazio > D’Amato in visita all’ospedale dei Castelli per ringraziare gli operatori sanitari

D’Amato in visita all’ospedale dei Castelli per ringraziare gli operatori sanitari

ospedale dei castelli

D’Amato in visita all’ospedale dei Castelli per ringraziare gli operatori sanitari

L’Assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato ha visitato questa mattina l’Ospedale dei Castelli accompagnato dal Direttore Generale della Asl Roma 6, Narciso Mostarda e dal Direttore Sanitario aziendale Roberto Corsi.“Una visita per ringraziare tutti gli operatori sanitari per lo sforzo e l’impegno che da mesi stanno mettendo nella lotta al Covid e ho avuto modo di verificare l’entusiasmo e il coinvolgimento nella campagna vaccinale appena iniziata.

Parte una fase importante, una fase in cui abbiamo un’arma in più che è quella del vaccino, la Asl Roma 6 ha già somministrato 225 vaccini nella prima giornata il 30 dicembre, 481 vaccini il 31 e 525 vaccini il giorno di capodanno. Una buona partenza, ma sappiamo che saranno mesi duri con la consapevolezza però che ce la faremo tutti insieme. Auguri a tutti”, ha commentato al termine della visita l’Assessore D’Amato.L’Assessore ha poi visitato il reparto di medicina Covid 2 per visionare la tenda degli Abbracci, allestita per permettere un saluto in sicurezza ai famigliari e i parenti dei pazienti.

L’Assessore ha concluso la visita con il centro vaccinale dove era in corso la somministrazione del vaccino su alcuni operatori sanitari delle Rsa aziendali. Parte oggi infatti anche la campagna vaccinale presso le seguenti strutture: Villa Nina, Mater Dei, Villa dei Pini, Villa Gaia, Angeli Custodi, Ini e Centro Gnosis. Il Direttore Generale Narciso Mostarda ha salutato gli operatori delle RSA ringraziandoli per il grande lavoro che stanno facendo “chi meglio di voi può testimoniare l’importanza delle vaccinazioni, voi che siete per i nostri anziani custodi di questo drammatico periodo”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *