sabato, Gennaio 23, 2021
Home > Sport in Pillole > Fine anno in palestra per il Cus Ancona calcio a 5 in vista del derby con il Montesicuro

Fine anno in palestra per il Cus Ancona calcio a 5 in vista del derby con il Montesicuro

fine anno in palestra

Fine anno in palestra per il Cus Ancona calcio a 5 in vista del derby con il Montesicuro

Fine mese di dicembre all’insegna del lavoro in palestra per il Cus Ancona calcio a 5 che mercoledì 6 gennaio giorno dell’Epifania tornerà in campo per affrontare il Montesicuro Tre Colli. Una partita che si preannuncia particolarmente complicata per il Cus Ancona al cospetto di una squadra il Montesicuro Tre Colli che si candida alla vittoria del campionato.

Dopo l’arrivo in panchina del duo Magnaterra Foroni al posto di Bilo, Il Montesicuro è riuscito a rafforzare ulteriormente una rosa già competitiva con l’arrivo di altri due stranieri che di fatto rappresentano un valore aggiunto a questa squadra. Montesicuro Tre Colli che peraltro è reduce dal successo esterno ottenuto sul campo del Recanati altra formazione costruita per veleggiare nelle zone alta della classifica in questo campionato di serie B. Derby con il Cus Ancona che si giocherà al campo della Federazione . A fare il punto della situazione in casa Cus Michele Riste il vice di Francesco Battistini: “ Ci aspetta una gara difficile contro una squadra costruita per vincere il campionato e che si è ulteriormente rafforzata.

Il pronostico è tutto per loro ma noi come Cus Ancona non partiremo battuti, le partite vanno giocate e poi quella di mercoledì è un derby e come tale sfugge ad ogni pronostico. Da parte nostra sono convinto che i ragazzi daranno il massimo in mezzo al campo anche per il fatto che in questi giorni ci siamo allenati bene e con intensità. Grazie al lavoro portato avanti dal preparatore atletico ho rivisto il Cus Ancona delle prime giornate di campionato poi i quasi due mesi di fermo legati alla pandemia  li abbiamo pagati a caro prezzo”. Dopo la sconfitta con il Potenza Picena è arrivato il pareggio interno con l’Etabeta Fano.

Che partite sono state secondo il suo punto di vista?: “ Con il Potenza Picena siamo scesi in campo a corto di preparazione come era facilmente prevedibile poi le cose sono andate meglio a distanza di una settimana con l’Etabeta Fano dove sotto di tre gol siamo riusciti a pareggiare sfiorando la vittoria nei minuti finali. La squadra ha fatto dei grossi passi avanti sotto il punto di vista atletico per tale motivo pur ammettendo le difficoltà che andremo ad incontrare resto fiducioso circa il derby con il Montesicuro”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *