martedì, Gennaio 19, 2021
Home > Lazio > Fiumicino, grosso relitto finisce contro il ponte 2 Giugno

Fiumicino, grosso relitto finisce contro il ponte 2 Giugno

fiumicino

Fiumicino, grosso relitto finisce contro il ponte 2 Giugno. il sindaco Montino: “Da anni ribadiamo la pericolosità del barcone abbandonato da decenni”

FIUMICINO- Erano circa le 6:30 di questa mattina quando i  Vigili del fuoco hanno disposto la chiusura del ponte 2 Giugno, a causa di un grande relitto che si è andato a schiantare contro la struttura.

Segnalato l’accaduto, sul posto sono subito intervenuti i pompieri ,la polizia locale, i carabinieri e la capitaneria di porto, che ha coordinando le operazioni per la rimozione del relitto.


In riferimento alla vicenda, il sindaco Esterino Montino ha dichiarato:
“Da anni ribadiamo la pericolosità di quel barcone abbandonato da decenni a pochi metri del Ponte 2 giugno. Anche durante l’ultimo COC avevo chiesto un intervento immediato. E infatti la Capitaneria di Porto e la Polizia si stavano occupando della questione. Per fortuna, gli ormeggi dell’imbarcazione non hanno ceduto nei giorni di piena del Tevere e di forte vento, perché sarebbe stato un vero e proprio disastro.

 In questo momento, una ditta incaricata dalla Capitaneria di Porto sta provvedendo ad allontanare il relitto dal ponte. Ringrazio il vicesindaco Ezio Di Genesio Pagliuca, i vigili del fuoco, la polizia, i carabinieri e la capitaneria di porto e quanti si sono prodigati per l’intervento tempestivo di questa mattina.  A questo punto non è davvero più rimandabile la totale rimozione di quel barcone, pesante tonnellate, così come degli altri relitti che compromettono fortemente la sicurezza lungo il Tevere e fino alla foce”.

Elisa Cinquepalmi 


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *