martedì, Gennaio 26, 2021
Home > Sport in Pillole > Samb: prova di forza dei rossoblu che sbancano il Turina di Salò battendo la Feralpisalò 1-2

Samb: prova di forza dei rossoblu che sbancano il Turina di Salò battendo la Feralpisalò 1-2

samb

Samb: prova di forza dei rossoblu che sbancano il Turina di Salò battendo la Feralpisalò 1-2

di Marco De Berardinis

Le reti segnate da Lescano, Botta e Miracoli. Sugli scudi un imprendibile Botta e Nobile autore di grandi parate

Vittoria sofferta ma meritata quella della Samb che ha espugnato il Turina di Salò battendo i padroni di casa 1-2. Dopo un buon primo tempo che li ha visti andare al risposo in vantaggio 0-1, nella ripresa i rivieraschi hanno subito raddoppiato con il funambolico Botta. Sul finire di gara Miracoli aveva riaperto la gara e minuti finali di sofferenza con un super Nobile che ha salvato il risultato  con tre interventi ad dir poco miracolosi.

Contro i verdazzurri il tecnico Zironelli che doveva fare a meno di numerosi giocatori e cioè D’Angelo, De Goigoechea, Lavilla, Serafino e Di Pasquale infortunati e di Biondi squalificato, recuperava Bacio Terracino che partiva titolare al fianco di Botta in avanti, mentre in difesa Cristini prendeva il posto dello squalificato Biondi. Nell’inedito 3-4-2-1 faceva il suo esordio da titolare Trillò che si posizionava lungo l’out mancino al posto di Malotti chesedeva inpanchina, in attacco tornava titolare Lescano. In casa gardesana il tecnico Zanin, in panchina al posto dello squalificato Pavanel, rispetto all’ultima gara di campionato giocata lo scorso 19 dicembre effettuava dei cambi, nello specifico inseriva Vitturini in difesa al posto di Legati, a centrocampo optava per Gavioli in luogo di Scarsella, mentre l’ex Tulli sostituiva D’Orazio che giostrava davanti alle due punte Ceccarelli e l’altro ex Miracoli, modulo 4-3-1-2.

PRIMO TEMPO

Partivano subito forte i locali, correva il 2′ quando Ceccarelli riceveva sul lato corto dell’area, rientrava sul destro ed effettuava un cross in area, Nobile allontanava con i pugni e Cristini spazza la propria area. Al 10′ ancora Ceccarelli fuggiva lungo l’out mancino, andava sul fondo e metteva in mezzo, l’ex rossoblu Miracoli non arrivava per un soffio sulla sfera e l’azione sfumava. Al minuto 17 cross di Bergonzi in area per Miracoli, che provava il colpo di testa, Nobile bloccava senza problemi.

I rossoblu rispondevano tre minuti più tardi con Botta che riceveva sulla trequarti e serviva in verticale per Bacio Terracino, fermato però dal prezioso raddoppio di Bergonzi. I gardesani di nuovo in avanti al 24′ con Carraro che sfondava sulla trequarti e provava l’imbeccata per Ceccarelli, anticipato da un ottimo intervento di D’Ambrosio; la palla restava lì, ma la difesa rossoblu riusciva ad allontanare.

La gara era gradevole con entrambe le squadre che cercavano più ad offendere che a difendere. Al 32′ ottima palla per Lescano che raccoglieva la sfera sul vertice sinistro dell’area provava il tiro, De Lucia respingeva, ma era fuorigioco. Al 34′ i rossoblu passavano in vantaggio, Trillò scendeva sulla sinistra e appoggia per Botta, questi  da oltre trenta metri serviva una gran palla in area per Lescano, l’attaccante argentino svettava di testa ed infilava De Lucia. Feralpisalò 0 – Samb 1.

La reazione dei gardesani era blanda e non creava problemi alla retroguardia rivierasca, anzi erano i rossoblu ad andare vicini al raddoppio al 41′ con Botta. Liscio dei difensori di casa al limite dell’area, la sfera arrivava sui piedi di Botta che entrava in area ma tirava scoordinato e la sfera colpiva l’esterno della rete.

I locali andavano vicini al pareggio un minuto più tardi con Guidetti, Ceccarelli sfondava sulla destra, andava sul fondo e metteva in mezzo per l’accorrente Guidetti, il tiro al volo del capitano gardesano veniva parato in due tempi da Nobile sulla linea di porta che salvava il risultato. Al 44′ grande occasione per Miracoli che raccoglieva una respinta corta di Lescano e provava il tiro, la sfera, deviata da Cristini, finiva in corner. Il primo tempo finiva praticamente qui, si andava dunque al risposo con i rossoblu in vantaggio. Feralpisalò 0 – Samb 1.

SECONDO TEMPO

La ripresa iniziava con i ragazzi di Zanin subito in avanti alla ricerca dl pareggio, mentre i rossoblu agivano di rimessa. Ed erano proprio i rossoblu al minuto 51, in contropiede a farsi vedere dalle parti di De Lucia; Lescano riceveva sulla sinistra e appoggia per l’accorrente Botta che seminava due avversari, andava sul fondo e metteva in mezzo, ma il suo cross era impreciso e l’azione sfumava. I rossoblu insistevano sempre con l’imprendibile Botta, correva il minuto 54 quando il fantasista rossoblu scambiava con Trillò e serviva Lescano, il centravanti rossoblu consegnava la sfera all’accorrente Trillò, ma il terzino rossoblu veniva anticipato da Vitturini che mandava fuori.

Al 56′ i rossoblu raddoppiavano, Botta riceveva la sfera sulla trequarti, saltava Carraro e Vetturini ed entrava in area, a questo punto lasciava partire un gran destro angolato che fulminava De Lucia con la sfera che si infilava in rete. Feralpisalò  0 – Samb 2.

I leoni del Garda, nonostante il doppio passivo, non demordevano ed iniziavano ad attaccare. Al 61′ una mischia in area rossoblu veniva risolta dal tentativo di Ceccarelli, che però trova la facile di Nobile. Due minuti più tardi bella iniziativa di Masini che sfuggiva a due avversari, si accentrava e provava il tiro,  la palla, deviata da un difensore, finiva in corner.

Al 67′ gardesani di nuovo in avanti, De Cenco riceveva sul lato corto dell’area e provava il tiro ma sparava alto; cresceva la pressione dei padroni di casa, rossoblu troppo schiacciati nella propria trequarti. Al minuto 82 i gardesani riaprivano la partita con l’ex Miracoli, su angolo battuto da Guidetti, svettava in area Miracoli che anticipava Cristini ed infilava la sfera in rete. Feralpisalò 1 – Samb 2.

A questo punto i ragazzi di Zanin si gettavano in avanti alla ricerca disperata del pareggio. Al 39′ Nobile salvava letteralmente il risultato su tre conclusioni consecutive dei padroni di casa, rispettivamente di D’Orazio, Tullli e Miracoli, il portiere rossoblu respingeva dunque l’impossibile salvando il risultato. I gardesani insistevano cingendo d’assedio la porta difesa dall’ottimo Nobile, l’ultimo sussulto i padroni di casa lo avevano nei minuti di recupero con Tulli, la girata in area dell’ex rossoblu, terminava di pochissimo sul fondo. Il triplice fischio dell’arbitro sanciva la vittoria, seppur sofferta ma meritata, dei rossoblu che espugnavano così il Turina di Salò. Feralpisalò 1 – Samb 2.

Questo il tabellino della gara Feralpisalò – Sambenedettese

FERALPISALÒ (4-3-1-2): De Lucia; Bergonzi, Vitturini (83’ Farabegoli), Giani, Rizzo (65’ Brogni); Gavioli (46’ D’Orazio), Carraro, Guidetti ©; Tulli; Ceccarelli (65’ De Cenco), Miracoli. A disp.: Liverani, Magoni, Petrucci, Messali, Pinardi, Libera Hergheligiu. All.: Diego Zanin

SAMBENEDETTESE (3-4-2-1): Nobile; Cristini, D’Ambrosio ©, Enrici; Masini, Shaka Mawuli (67’ De Ciancio), Angiulli, Trillò (80’ Liporace); Botta (59’ Nocciolini), Bacio Terracino (67’ Chacon); Lescano (80’ Maxi Lopez). A disp.: Laborda, Fusco, Occhiato, Malotti, Rocchi, Mehmetaj. All.: Mauro Zironelli

ARBITRO: Claudio Petrella di Viterbo. Giudici di linea: L. Dicosta/F. Perrelli. Quarto Uff.: R. Lovison

NOTE: Pomeriggio freddo, temperatura 4° C. circa, terreno di gioco in buone condizioni. Feralpisalò in completo azzurro con banda verticale verde sulle casacche, Samb in completo bianco. Gara a porte chiuse.

MARCATORI:  34’ Lescano (S.), 56’ Botta (S.), 82’ Miracoli (F.)

AMMONITI: 28’ Shaka Mawuli (S.), 81’ Guidetti (F.), 86’ Nobile (S.)

ESPULSI:  

ANGOLI: 4 – 2

RECUPERO: 0’ 1° T. – 4’ 2° T.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *