mercoledì, Febbraio 24, 2021
Home > Lazio > Uniti si vince: “Necessario governo di scopo”

Uniti si vince: “Necessario governo di scopo”

uniti si vince

Uniti si vince: “Necessario governo di scopo”

Riceviamo e pubblichiamo: “In un momento drammatico come quello che da undici mesi interessa il nostro Paese e gli italiani tutti, ecco arrivare, come era prevedibile, una crisi di Governo.

Gli italiani sono abituati alle crisi di Governo e alle Legislature che terminano prima del tempo, sarà l’effetto di una classe politica e dirigente che pensa alla propria poltrona ed alle loro posizioni di rendita e non al Popolo italiano e, soprattutto, non pensa ai problemi irrisolti che
hanno determinato a creare con le loro politiche non lungimiranti e anche litigiose.

Questa crisi di Governo arriva nel pieno di una pandemia con una emergenza sanitaria che ci ha trovato impreparati con oltre 80.000 morti e molti contagi, oltre a questa emergenza sanitaria, vi è in atto una mergenza economica e sociale dove oltre 570.000 attività sono collassate, i DPCM e i decreti sfornati in continuazione, hanno ridotto le attività, annullando la
vita sociale e di relazione tra le persone, creando un serio problema di natura psico-sociale.

Ora, cosa accadrà dopo la crisi aperta da Matteo Renzi e da Italia Viva?
Un possibile scenario è il rimpasto del Governo Conte attuale, per un voto di fiducia, che sarà sicuramente richiesto, cercando appoggi e voti anche da quella opposizione che non lo dovrebbe sostenere, soprattutto in Senato.

Un altro scenario potrebbe essere un Conte-ter con nuove alleanze centriste o di fuoriusciti. Anche uno scenario di un Governo di scopo, potrebbe accadere, che segua i lavori parlamentari da ultimare per poi andare al voto e lasciare al Popolo sovrano di decidere chi deve governarli
per i prossimi 5 anni.

Fatto è che, il Presidente della Repubblica Onorevole Mattarella, ha il solenne compito di verificare, con le consultazioni dei vari partiti dell’arco costituzionale, se vi sono maggioranze oppure se sciogliere le camere e dare finalmente voce al Popolo sovrano. In questi mesi, nonostante il covid, si è votato e si voterà in molti Stati e, quindi, perché dobbiamo subire ancora questa classe politica inadeguata a difendere gli interessi del Popolo
italiano?

Il movimento socio economico politico UNITI SI VINCE e la Confederazione delle associazioni, dei partiti, dei movimenti, dei sindacati autonomi, dei gruppi organizzati, della libera società civile che hanno aderito al progetto socio-politico di Uniti si Vince, con lo scopo di mettere al centro l’interesse del Popolo, delle famiglie, degli anziani, dei bambini, delle donne, dei
diversamente abili e di chi non ha voce nel paese, non può che chiedere fortemente che venga creato un GOVERNO DI SCOPO per traghettare il Paese a nuove elezioni libere”.


Presidente UNITI SI VINCE
Antonino Magistro

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

One thought on “Uniti si vince: “Necessario governo di scopo”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *