martedì, Marzo 2, 2021
Home > Abruzzo > Mosciano Sant’Angelo, in arrivo 100mila euro per la scuola dell’infanzia di via della Stazione

Mosciano Sant’Angelo, in arrivo 100mila euro per la scuola dell’infanzia di via della Stazione

mosciano

In arrivo 100 mila euro per il progetto di miglioramento e riqualificazione energetica dell’immobile della scuola dell’infanzia e asilo nido di via della Stazione a Mosciano Sant’Angelo

Il Comune di Mosciano Sant’Angelo, mediante lo scorrimento annuale dell’apposita graduatoria, è risultato destinatario di un finanziamento di 100 mila euro per il progetto di miglioramento e riqualificazione energetica dell’immobile della scuola dell’infanzia e asilo nido di via della Stazione nel capoluogo, previsto dal bando FESR linea d’azione 4.1 promosso, nel 2017, dall’allora Giunta Regionale di centrosinistra guidata dal Governatore Luciano D’Alfonso.

“Si tratta di un importante progetto di riqualificazione per un immobile che, già in passato, è stato destinatario di numerosi e rilevanti finanziamenti – dichiara il Sindaco di Mosciano Sant’Angelo, Giuliano Galiffi – grazie a questi interventi, che verranno definitivamente progettati ed appaltati a breve, sarà all’avanguardia sotto il profilo energetico. Verranno infatti svolti interventi di riqualificazione dell’impiantistica, coibentazione, sostituzione di tutti gli infissi e altre migliorie”.

“Si tratta di un risultato significativo per il nostro territorio e che dimostra, ancora una volta, la grande attenzione che questa Amministrazione ha nei confronti dell’edilizia scolastica e delle necessità dei nostri studenti. Sono infatti numerose le risorse che, negli ultimi anni, siamo riusciti a intercettare per il bene del nostro territorio, un segnale di come stiamo pianificando non solo il presente, ma anche il futuro di questo Comune, perché chi vuole amministrare deve essere attento e lungimirante, ma soprattutto saper cogliere le occasioni che vengono proposte da bandi e progetti. A tal proposito ci tengo a ringraziare Consigliere Comunale Massimiliano Cesarini che, all’epoca come oggi, ha seguito direttamente questo bando, collaborando con l’ufficio preposto sia a livello amministrativo che a livello tecnico per la realizzazione di questo importante progetto” conclude il primo cittadino.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *