lunedì, Marzo 8, 2021
Home > Anticipazioni TV > Anticipazioni per “Fuori dal Coro” del 26 gennaio alle 21.25 su Rete 4: ospiti Carlo Calenda e Albano Carrisi

Anticipazioni per “Fuori dal Coro” del 26 gennaio alle 21.25 su Rete 4: ospiti Carlo Calenda e Albano Carrisi

fuori dal coro

Anticipazioni per “Fuori dal Coro” di Mario Giordano del 26 gennaio alle 21.25 su Rete 4: ospiti Carlo Calenda e Albano Carrisi

Fuori dal coro 2020 | Mediaset Play

Martedì 26 gennaio – in prima serata su Retequattro – al centro dell’appuntamento con “Fuori dal Coro” condotto da Mario Giordano, l’analisi della situazione italiana: se da una parte tutti gli occhi sono puntati sulle sorti del Governo, con la possibile salita del Premier Giuseppe Conte al Quirinale, dall’altra il Paese sta facendo i conti con le persistenti chiusure, con i tagli dei vaccini e con la crescente crisi economica. Se ne parlerà con il leader di Azione Carlo Calenda, con Albano Carrisi e attraverso le testimonianze di cittadini che chiedono risposte concrete e aiuti. 

Anche in questa puntata nuove inchieste, in particolare sui segreti e gli errori nell’approvvigionamento dei vaccini e sulle falle della campagna di vaccinazione. Mentre Israele potrebbe raggiungere l’immunità di gregge già nei prossimi due mesi, l’Italia si trova invece a fare i conti da due settimane con i problemi causati da una fornitura ridotta delle dosi da parte dell’azienda farmaceutica Pfizer. Inoltre, il prof. Andrea Mangiagalli, medico di medicina generale presso l’Asl di Milano, sarà il portavoce di un centinaio di medici che sostengono la necessità e l’efficacia delle cure a casa per evitare molte ospedalizzazioni. E ancora, documenti inediti che sembrerebbero attribuire nuove responsabilità alla Cina nell’indagine sull’origine della pandemia. 

Tra gli ospiti che accompagneranno Mario Giordano: Rita Dalla Chiesa, Gianluigi Nuzzi e Vittorio Feltri. 

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *