mercoledì, Febbraio 24, 2021
Home > Marche > Banda ultra larga, nelle Marche ancora 1.200.000 euro a favore dei cittadini

Banda ultra larga, nelle Marche ancora 1.200.000 euro a favore dei cittadini

banda ultra larga

Banda ultra larga, nelle Marche ancora 1.200.000 euro a favore dei cittadini

La Regione Marche ha avviato, a fine novembre, un’indagine conoscitiva sulla #BandaUltraLarga (BUL) rivolta a tutti gli operatori di telecomunicazioni, per verificare il grado di copertura di ogni Comune del territorio e per individuare gli operatori privati in grado di erogare servizi di accesso alla rete in coerenza ai criteri del #PianoVoucher di cui al Decreto del Ministero dello Sviluppo Economico del 07/08/2020.

Nell’ambito dell’iniziativa nazionale dei “Voucher per la BUL”, infatti, è prevista nelle Marche l’erogazione di oltre 2,3 milioni di euro di contributi per le famiglie, per l’attivazione di connettività a banda ultra larga, di cui solo 1,1 milioni utilizzati, ad oggi. L’indagine conoscitiva è ancora aperta ad eventuali contributi di nuovi operatori e ad aggiornamenti dei dati da parte degli operatori che hanno già partecipato.

“L’emergenza sanitaria ha fatto comprendere a tutti l’importanza della comunicazione digitale – ha commentato l’Assessore Mirco Carloni –. Una maggiore diffusione dell’incentivo del voucher per le famiglie ed una maggiore consapevolezza dei cittadini sull’effettiva copertura di rete disponibile nelle località in cui vivono costituiscono aspetti rilevanti”. Per maggiori approfondimenti: https://www.regione.marche.it/News-ed-Eventi/Post/70847

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *