sabato, Marzo 6, 2021
Home > Arte, Cultura e Spettacoli > Ancona, un brano tutto strumentale per Vittorio Veccia

Ancona, un brano tutto strumentale per Vittorio Veccia

ancona

Ancona, un brano tutto strumentale per Vittorio Veccia

Un brano tutto strumentale per Vittorio Veccia, 21 anni, artista anconetano emergente bravo ad unire in una melodia perfetta tre strumentali musicali: il pianoforte, la chitarra elettrica e sopratutto l’handpan.

E proprio l’handpan rappresenta una vera e propria novità per quello che riguarda il panorama musicale italiano come racconta lo stesso artista. “Stiamo parlando di uno strumento che fa parte della famiglia degli idiofoni ovvero una sorta di tamburo metallico che rilascia una delicata armonia di note ed emozioni.

Questo strumento l’ho scoperto 6 anni in televisione e da li è nato un feeling che mi ha portato ad approfondire le caratteristiche ma sopratutto le potenzialità di questo stesso strumento musicale.

Nei mesi scorsi ho registrato il mio primo pezzo allo Studio Kodak di Ancona ma ora grazie anche alla collaborazione di tanti artisti tra cui Millet siamo riusciti a raggiungere questo grande obiettivo ovvero unire le melodie del pianoforte e della chitarra elettrica e dell’handapan in questo brano tutto strumentale che si chiama Ascesi”.

Chi si sente di ringraziare per la realizzazione di questo brano?

“Per prima cosa tutte quegli artisti che mi hanno dedicato il loro tempo per la realizzazione di questa composizione musicale mettere insieme tre strumenti come il pianoforte, la chitarra e l’hanpan non è stata una cosa semplice ma ci siamo riusciti. Il brano con tanto di video è visibile sul canale youtube all’indirizzo Vezgold-Ascesi.

Ascesi è anche il simbolo dell’entusiasmo e della speranza di tornare quanto prima alla vita di tutti i giorni. Nei mesi scorsi avevo alcune esibizioni in programma proprio ad Ancona ma sono state rimandate a causa della pandemia”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *